Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Il Marzocca rialza la testa: battuto il Barbara

Quarta sconfitta consecutiva in casa per locali, mentre sono 3 punti d'oro per l'Olimpia che torna a respirare anche se resta nei piani bassi della classifica. Succede tutto nella ripresa dopo un primo tempo avaro di emozioni

Primo tempo avaro di emozioni, succede tutto nella ripresa. Appena usciti dallo spogliatoio, infatti, l’Olimpia trova subito il gol del vantaggio al 49’: lancio per Gresta in area che stoppa e tira in rete.

Il Barbara si riversa in avanti e al 65’, con una bella azione manovrata, porta al cross Rossini per Marco Carboni che appostato sul secondo palo trafigge Putignano. Il Barbara ci crede e prova a vincere la partita e l’occasione ce l’ha Paolini al 76’ che però calcia al lato.

All’87’ Rossini parte in velocità e viene atterrato in area. L’arbitro fischia simulazione e sulla protesta espelle Rossini. All’88’ l’episodio chiave del match: Mattioli si fa rubare palla al limite della propria area e Rocchi va in rete. Finisce quindi 1-2. Quarta sconfitta consecutiva in casa per il Barbara, mentre sono 3 punti d’oro per l’Olimpia.