Jesina femminile, si comincia

Domani domenica 25 agosto al San Sebastiano scatta la preparazione in vista del prossimo campionato di C che vedrà le leoncelle opposte a toscane, emiliano -romagnole, umbre, liguri, laziali e sarde

Emanuele Iencinella, tecnico della Jesina Calcio femminile
Emanuele Iencinella, tecnico della Jesina Calcio femminile

JESI – È pronta a scattare da domani, domenica 25 agosto, la stagione 2019-20 della Jesina Calcio femminile. Vecchie e nuove leoncelle si ritroveranno al campo sportivo di San Sebastiano per dare il via alla preparazione precampionato, in vista del prossimo torneo di serie C. Alla guida ci sarà ancora il tecnico Emanuele Iencinella, affiancato dal preparatore atletico Michele Zoccari, da Francesco Masciambruni e Silvano Cingolani per il lavoro sui portieri, dall’assistente in campo Luca Turtu, allenatore anche delle Under 15 nazionali. Nello staff medico il dottor Roberto Balducci e la massaggiatrice Alice Romano. A “vegliare” su tutti naturalmente la premura dell’infaticabile team manager Gino Romano.

Debutto ufficiale in Coppa Italia l’8 settembre, previste amichevoli con Cesena e San Marino (serie B) e Civitanova (Eccellenza Marche).

Rispetto alla passata stagione se ne sono andate in prestito Ciccioli e De Sanctis al San Marino e Gallina al Cesena, dove l’ha raggiunta anche Laface. Volti nuovi quelli della difensore Roberta Resta dal Sassari Torres, della centrocampista Erika Coscia dal Chieti e della attaccante Irene Donati dalla Dorica Torrette Calcio a 5.

Avversarie della Jesina nel girone C della C nazionale saranno le toscane Arezzo, Monsummano, Pistoiese, Pontedera e San Miniato, le emiliano-romagnole Bologna, Imolese e Riccione, le laziali Grifone Gialloverde Roma e Res Roma, la ligure Spezia, l’umbra Perugia e la sarda Sassari Torres.