Jesina, beghe e nuovi arrivi

Annunciati il difensore Verruschi, il mediano Cobo e l'attaccante Damiano. Sulla vicenda Guardia di Finanza, il presidente Mosconi ai tifosi: «Questione che riguarda non l’attuale ma precedenti gestioni, la società d’oggi non rischia nulla dal punto di vista sportivo e penale e va avanti»

Da sinistra il direttore sportivo della Jesina Maurizio Gagliardini e il nuovo arrivato alla Jesina Dani Verruschi

JESI – «Vorrei parlare solo di calcio, non di una vicenda che riguarda non l’attuale ma precedenti gestioni della società e relativamente alla quale ci tuteleremo, se del caso, nelle sedi opportuni». Così il presidente Gianfilippo Mosconi nell’incontro coi tifosi, dai toni a tratti caldi, tenutosi al Carotti. Inevitabile il riferimento alla notizia di ieri, 4 luglio, con la Jesina Calcio finita nel mirino nella Guardia di Finanza. La Jesina d’oggi non rischia nulla dal punto di vista sportivo e penale e va avanti» dice però Mosconi. E oggi, 5 luglio, la società leoncella annuncia i primi arrivi e una conferma, quella del portiere classe 2001 Giovanni Anconetani che molto bene ha fatto nella scorsa stagione.

Il primo volto nuovo è il difensore è Dani Verruschi, classe 91. «Difensore centrale con piede sinistro- comunica la società leoncella- la scorsa stagione nel Nervesa della Battaglia (Tv) ed un passato in cui si segnalano oltre 80 presenze in serie C tra Pontedera e Foligno». Dice Verruschi: «Si tratta di una bella opportunità per dimostrare il mio valore, in una piazza ed una società importante come la Jesina».

Altri innesti, «l’argentino Juan Manuel Cobo, proveniente dal Fasano (serie D) e precedentemente impegnato nei campionati argentini. È un mediano di intensità con il vizio del gol- spiega il club di viale Cavallotti- ha 23 anni, infine, Christian Damiano, attaccante centrale proveniente dall’Atletico Alma Fano (Eccellenza) dove lo scorso anno ha realizzato una ventina di reti tra campionato e Coppa Italia. Ha alle spalle anche una trentina di partite in serie D».

Dice il direttore sportivo leoncello Maurizio Gagliardini: «Stiamo lavorando sodo per ufficializzare velocemente l’intera rosa che, come avevo già anticipato lunedì scorso, abbiamo già disegnato insieme al mister e alla società. Il giorno del ritiro saranno certamente tutti a disposizione per cominciare con entusiasmo, impegno e determinazione questa nuova stagione».