Jesi, Borgo Minonna vincente alla prima. «Via i timori dell’esordio»

Dopo il successo per 0-2 sul campo del San Biagio alla prima di campionato, le parole del tecnico Cristiano Luchetta. Nel prossimo turno, sabato 21, arriva al Petraccini la Laurentina

Mister Cristiano Luchetta e il direttore sportivo Stefano Senesi
Mister Cristiano Luchetta e il direttore sportivo Stefano Senesi

JESI – Un uno-due di Anconetani e Pascucci nella prima mezz’ora, per mettere subito in discesa la gara e accompagnare il Borgo Minonna alla vittoria sul campo del San Biagio (0-2) nel debutto nel nuovo campionato di Prima Categoria.

«Siamo stati bravi, vincere la prima poteva essere difficile- spiega il tecnico della formazione jesina Cristiano Luchetta – non avendo ancora giocato in Coppa, per noi si trattava dell’esordio ufficiale in assoluto. Il timore era che questo potesse pesare e invece è andata bene».

Dice Luchetta: «La partita si è subito messa sul binario giusto, abbiamo trovato la prima rete e poi poco dopo anche la seconda. Ho avuto modo di effettuare tutti i cinque cambi e così c’è stata anche la possibilità di dare spazio e minutaggio nella gambe a molti».

Il Borgo Minonna può guardare avanti con in tasca i primi tre punti. «L’unico reparto che è cambiato molto rispetto allo scorso anno è l’attacco. C’era un poco di preoccupazione che i nuovi avessero bisogno di tempo per integrarsi al meglio con gli altri. Invece tutto ha funzionato, più di quanto non avesse fatto nelle amichevoli. Gli attaccanti hanno dato una mano e aiutato la squadra, come voglio io. Sono soddisfatto».

L’attenzione si sposta sulla prossima. «Riceveremo al Petraccini (sabato 21 settembre, 15,30) la Laurentina. Loro sono scesi dalla Promozione e arrivano da una prima di campionato che li ha visti avanti 2-0 e poi raggiunti sul 2-2 dal Chiaravalle. Avranno rabbia e fame di punti».