Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Fermana, primo sussulto con il Grosseto. Abbandonato l’ultimo posto in classifica

I canarini del nuovo tecnico Riolfo conquistano meritatamente la prima vittoria del torneo ai danni del Grosseto. Di Mbaye e Cognigni le reti decisive che regalano un successo che vale tantissimo

Fermana-Grosseto, le due squadre prima del fischio d'inizio

La Fermana era attesa da una sfida importantissima al “Recchioni”, per confermare quanto di buono fatto vedere dall’arrivo del nuovo mister Giancarlo Riolfo che aveva portato ad un’ottima prestazione sabato scorso a Carrara, anche se i canarini erano tornati a casa ancora a mani vuote. Con il Grosseto si è rivista una buonissima Fermana, questa volta capace di portare finalmente a casa l’intera posta in palio che in questo caso vale molto più dei 3 punti. La vittoria odierna porta con sé anche grande serenità ed una grandissima dose di autostima che serviranno ai gialloblù per il prosieguo del torneo, un campionato che si può dire inizi proprio oggi.

Il centrocampista senegalese Malick Mbaye, autore della rete che ha sbloccato il match

Fermana che inizia a prendere le redini del gioco sin dall’inizio, facendosi pericolosa già al 13’ con Frediani, su cui è bravo il portiere ospite Barosi a respingere. Al 33’, il momento che decide la gara. È Mbaye di testa a siglare la rete dell’1-0 che sblocca gli uomini di Riolfo che vanno vicini al raddoppio già al 36’ con capitan Urbinati che colpisce di testa pericolosamente su corner, con l’estremo difensore ospite ancora attento. Al 42’ infine, ci prova Cognigni in rovesciata, ma la palla termina alta. Nella ripresa, è ancora la Fermana ad andare vicina al raddoppio con Lovaglio al 48’, su cui è ancora bravo Barosi. Al 52’, arriva il raddoppio di Cognigni che chiude di fatto la gara con un gran colpo di testa su una punizione dalla tre quarti. Il Grosseto tenta di reagire ma non riesce a riaprire la gara. Toscani infatti poco fortunati nelle occasioni create da Piccoli e Siniega. Fermana che raggiunge quota 4 punti ed abbandona momentaneamente la coda della classifica occupata ora da Teramo e Viterbese, ferme a quota 3.

L’attaccante Luca Cognigni, autore della rete del 2-0

Questo il tabellino della gara:

FERMANA-GROSSETO 2-0

FERMANA (4-3-1-2): Ginestra; Rossoni, Urbinati, Blondett, Mordini; Mbaye, Capece, Graziano (20’ st Pannitteri); Frediani; Lovaglio (20’ st Rovaglia), Cognigni (34’ st Corinus). All Riolfo

GROSSETO (4-3-1-2): Barosi; Semeraro (20’ st Biancon), Siniega, Ciolli, Semeraro; Piccoli, Vrdojak, Fratini (1’ st De Silvestro); Artioli (11’ st Cretella); Dell’Agnello (11’ st Scaffidi), Arras (27’ st Moscati). All. Magrini

ARBITRO: Diop di Treviglio

RETI: 33’ Mbaye, 7’ st Cognigni

NOTE: spettatori 481. Ammoniti Fratini, Capece, Mordini. Recupero 0 + 6