Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Calcio. Fermana e Matelica stendono Vis e Fano. Bene la Samb

Grande vittoria dei canarini nello scontro diretto con i pesaresi. La Sambenedettese porta a casa tre punti pesanti. Matelica sempre più su

Fano e Matelica in campo al Mancini

In un turno infrasettimanale ricco di ben due derby marchigiani sono Fermana e Matelica a sorridere prima della pausa natalizia.

I canarini stendono per 2-0 la Vis Pesaro in uno scontro diretto in chiave salvezza di estrema importanza. I padroni di casa trovano una rete per tempo con Neglia e regolano i pesaresi che non trovano mai la rete per riaprire la gara. Il gol del vantaggio arriva al 19′ del primo tempo quando Neglia soffia palla a Farabegoli e da fuori area buca Bastianello. Il raddoppio arriva su calcio di rigore. Ad inizio ripresa Bastianello stende Cognini e per il direttore di gara non ci sono dubbi. Dal dischetto Neglia spiazza il portiere vissino e sigilla il risultato. Con la vittoria la Fermana aggancia e sorpassa la Vis a quota 18 punti. Biancorossi ora nuovamente in zona playout.

Un altro derby ma in questa occasione è la squadra ospite ad avere la meglio. Allo Stadio Mancini di Fano il Matelica passa in rimonta per 2 reti a 1 contro un’Alma Juventus che subisce un ko pesante. Per il Fano la partita inizia come meglio non poteva. Dopo 6′ di gioco i granata sono già avanti grazie ad un calcio di rigore trasformato da Barbuti e la partita sembra essere in discesa. Il Matelica però riaccende le sue speranza in pieno recupero nel primo tempo quando un colpo di testa di Moretti al 47esimo manda le squadre negli spogliatoi in perfetta parità. Nella ripresa a segnare il gol vittoria per la formazione biancorossa è De Santis che al decimo minuto segna una rete che vale tre punti. Matelica in piena zona playoff con 25 punti. Fano penultimo con 11 a + 2 dall’Arezzo.

La Sambenedettese invece trova la vittoria nella gara contro la Virtus Verona per 1-0 e continua a scalare posizioni in classifica. I rossoblu si regalano un Natale al settimo posto in classifica con 27 punti ed in piena zona playoff. Dopo una gara equilibrata e con l’uomo in meno a causa dell’espulsione di Biondi a 10′ dalla fine, la Samb trova il gol vittoria proprio al 90° grazie ad una punizione perfetta di Angiulli.