Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Eccellenza, il Fabriano Cerreto festeggia la prima vittoria stagionale

I ragazzi di mister Simone Pazzaglia superano il Porto d’Ascoli grazie ad una prestazione concreta (stavolta) fino alla conclusione

L'inzuccata di Stortini che ha portato in vantaggio il Fabriano Cerreto (foto di Maurizio Animobono)

FABRIANO – È un bel Fabriano Cerreto quello che ha conquista il primo risultato pieno della stagione, alla quarta giornata del campionato di calcio di Eccellenza, dopo i due pareggi iniziali e lo sfortunato ko di domenica scorsa. 

I cartai di mister Simone Pazzaglia, sul terreno amico del “Mirco Aghetoni” di Fabriano, hanno superato per 3-1 il Porto d’Ascoli.

Pur dovendo fare a meno – ancora una volta – del tridente d’attacco, il Fabriano Cerreto ha trovato nel difensore Stortini l’autore del vantaggio al 12’ del primo tempo, poi il portiere Santini ha abbassato la saracinesca sul rigore del Porto d’Ascoli al 30’, due minuti dopo il raddoppio ad opera di Marengo

Sensi per il Porto d’Ascoli al 45’ siglava il gol che dimezzava lo svantaggio. «Ma stavolta, nonostante le solite assenze, a differenza di due domeniche fa abbiamo avuto un’ottima tenuta mentale», ha detto nel post gara mister Pazzaglia. E così il Fabriano Cerreto era bravo a chiedere i conti con la rete di Dauti al 21’ della ripresa per il definitivo 3-1 che lancia la squadra cartaia a quota 5 punti in classifica.

«Siamo contenti: senza attaccanti, segnare tre gol a una squadra forte come il Porto d’Ascoli è una grande cosa», ha concluso Pazzaglia.

Per ovviare proprio alla scarsezza di attaccanti, il Fabriano Cerreto è tornato sul mercato inserendo la punta Ettore Braccalenti, classe ’94, ex Trasimeno, Foligno e Sansepolcro, che sarà disponibile dalla prossima partita che si potrà giocare: stando al calendario domenica prossima in trasferta con il Marina.