Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Fabriano Cerreto e Sassoferrato Genga, domenica da dimenticare…

La Vigor Senigallia passa al "Mirco Aghetoni", i sentinati perdono lo scontro salvezza

FABRIANO – Nel campionato di Eccellenza, il Fabriano Cerreto viene superato a domicilio dalla Vigor Senigallia per 0-2. I cartai restano quindi a quota 15 punti in classifica, mentre i senigalliesi salgono a 19.

Il tabellino:
FABRIANO CERRETO – Santini; Salvatori (28’ st Moretti) Giua (15’ st Stortini), Della Spoletina, Bartolini, Marengo (25’ st Gabrielli), Storoni(10 st Cianci), Cusimano; Ruggeri, Montagnoli (40’ st Ferreyra), Cavaliere. All. Fenucci
VIGOR SENIGALLIA – Tavoni, Vitali, Magi Galluzzi; Savelli, Siena, Carbonari, Sassaroli (45’ st Morganti); Guadagni (44’ st Rotondo); Cinotti (44’ Pesaresi A.), Piergallini (34’ st Pesaresi D., 48’ st Marzano). All. Giuducci.
RETI – 2’ st Cinotti, 15 ‘ st Siena

Al tappeto anche l’altra squadra dell’entroterra anconetano, il Sassoferrato Genga, che perde il match salvezza con l’Atletico Azzurra Colli per 3-1 e precipita all’ultimo posto con 8 punti, scavalcato proprio dai diretti avversari. Sentinati in vantaggio con Bellucci, poi i locali replicano con Iovannisci, Fiscaletti e Relly. Come nuovo mister per il Sassoferrato Genga si parla di Sergio Spuri.