Continuano gli incentivi Citroen
Continuano gli incentivi Citroen
Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Eccellenza, il Fossombrone esagera. Il Montefano non conosce limiti

Davanti rallentano, le inseguitrici ne approfittano. Cinquina dei pesaresi al Fabriano Cerreto. L'Urbino si prende la rivincita con il Valdichienti

Il Fossombrone a Fabriano

ANCONA – Il girone di ritorno di Eccellenza è appena cominciato, ma quante sorprese da raccontare. L’equilibrio cresce sempre di più, complici i passi falsi delle formazioni più in alto in classifica. Su tutti, quello del Valdichienti Ponte, che sciupa l’occasione di salire in vetta perdendo in casa contro l’Urbino. I ducali si impongono 1-0, riscattando la finale di Coppa Italia Eccellenza Marche dello scorso dicembre.

Frena anche la capolista Atletico Ascoli, il big match contro la Jesina termina 2-2. Ne approfittano, in rigoroso ordine di classifica, Montefano, Fossombrone e Osimana. I viola balzano al secondo posto grazie alla vittoria nel derby col Chiesanuova 2-1. I pesaresi si collocano al terzo gradino, in tandem con Urbino e Valdichienti, rifilando una cinquina al Fabriano Cerreto (1-5). I senzatesta non sbagliano contro il fanalino Porto Sant’Elpidio, si impongono 2-0 e ora distano un punto dalla zona playoff.

Masticano amaro Azzurra Colli, Marina e Maceratese. I piceni impattano 1-1 con il Castelfidardo, i ragazzi di mister Gianluca Fenucci cadono sul campo della Sangiustese 1-0, i biancorossi finiscono kappao sul prato dell’Atletico Gallo (1-0).