Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Calcio Eccellenza, il Fabriano Cerreto vara la linea verde

Confermato mister Simone Pazzaglia. Ecco le novità per quanto riguarda staff e organico in vista del raduno del 2 agosto

Lorenzo Tizi e Daniele Aquila in entrata al Fabriano Cerreto calcio

FABRIANO – Appuntamento fissato per lunedì 2 agosto allo stadio “Parri” di Cerreto d’Esi: quel giorno si radunerà il Fabriano Cerreto in vista del prossimo campionato di Eccellenza 2021/22 di calcio, con alcune conferme e alcune novità.

La prima conferma è mister Simone Pazzaglia in panchina, alla guida di una squadra che nelle previsioni strizzerà l’occhiolino alla “linea verde”. Al suo fianco – prima novità – il vice allenatore, che sarà il fabrianese Francesco Ruggeri, reduce da importanti esperienze a livello giovanile con il Matelica. Restano come allenatore dei portieri Luca Tamburini e come preparatore atletico Properzio Faraglia.

Ed eccoci alla squadra. In uscita rispetto alla stagione scorsa – che il Fabriano Cerreto scelse di interrompere a fine ottobre quando tornò ad esplodere la pandemia Covid – ci sono Colonna, Trofo, Marengo, Pagliuca, Battisti e Perri. Tra i confermati Lispi, Santini, Stortini, Cesaroni, Buldrini, Mulas e Carmenati. 

Quattro i volti nuovi, che in realtà sono tutti dei ritorni: Lorenzo Tizi (centrocampista, classe 1999), Daniele Aquila (ala, classe 1997), Leonardo Lanzi (mezzala, classe 1996) e Matteo Salciccia (centrocampista, classe 2001).

Dopo il raduno del 2 agosto, la prima amichevole è prevista per l’8 agosto con la squadra pugliese di Bitonto (formazione di serie D).