Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Calcio, altro doppio colpo per la Vis Pesaro

La società biancorossa rinforza il suo reparto offensivo con l'arrivo di Fedato e quello del giovane Garau dalla Reggina

Fedato e Garau

Non si placa il calciomercato in casa Vis Pesaro. Due nuove ufficialità per la società biancorossa con entrambe che vanno a rinforzare il reparto offensivo della squadra di David Sassarini.

Il primo nome è quello che riguarda Francesco Fedato. Il classe ’92 arriva a titolo definitivo dal Gubbio e ha firmato un contratto annuale. Arriva come uno dei colpi più importanti della Vis Pesaro, portando tanta esperienza e qualità al servizio di una squadra rinnovata. Fedato vanta 120 presenze in Serie B e 10 in Serie A con le maglie di Catania e Sampdoria, per un totale di oltre 200 fra tutti e tre i campionati professionistici. Sarà una pedina importante dell’attacco biancorosso, è già a disposizione di mister Sassarini e il calciatore ha sposato appieno il suo progetto basato su un gioco aggressivo e organizzato.

Il secondo è un arrivo più giovane. Si tratta di Ottavio Garau che arriva a titolo temporaneo dalla Reggina. Il classe 2002 gioca prevalentemente da ala destra e, seppur giovanissimo, ha già dimostrato di poter ricoprire all’occorrenza anche i ruoli di ala sinistra e trequartista. Garau è cresciuto tra Lupa Roma e Foggia prima di passare alla Roma Under 18. Poi un anno alla Reggiana e infine alla Reggina, nella formazione della Primavera, dove all’ultima di campionato 2021/2022 ha trovato anche l’esordio in Serie B.