Calcio dilettanti, in seconda categoria la Dorica Torrette è esclusa ufficialmente

È stata ufficializzata ieri l'esclusione della storica formazione anconetana dal campionato di 2°Categoria Girone C a seguito del ritiro della stessa squadra. A ratificare la decisione è stato il comunicato assegnato d'ufficio alle avversarie

ANCONA- La Dorica Torrette, storica società anconetana che non più tardi di qualche anno fa si è trovata a disputare lo spareggio con il Monticelli per approdare in Eccellenza, è stata ufficialmente esclusa dal campionato regionale di 2°Categoria Girone C. Una decisione inevitabile e ratificata dal Comitato Regionale, dopo il ritiro della stessa squadra anconetana a seguito della mancata presentazione nel match con il Brugneto di sabato scorso, attraverso il comunicato ufficiale n.165.

Così si legge testualmente: “Vista la formale rinuncia al proseguo del campionato fatta pervenire dalla società Dorica Torrette, il Giudice Sportivo dispone l’esclusione dal campionato della sunnominata società ai sensi dell’art. 53 comma 4 N.O.I.F. disponendo che tutte le residue gare previste in calendario siano considerate perse con il punteggio di 0-3. Si infligge altresì alla Società Dorica Torrette, ai sensi dell’art. 53 comma 8 del N.O.I.F., la sanzione dell’ammenda di euro 600,00 pari a sei volte (quanto le gare residue) la misura prevista per la prima rinuncia”.

Per quel che concerne i provvedimenti che riguardano anche le altre squadre, si legge: “a seguito del ritiro dell’U.S. Dorica Torrette, si evidenzia che ai fini della classifica finale la stessa viene considerata come 16° classificata”.