Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Calcio, il dg Recchi lancia l’Anconitana: «Ora ci sono le date, facciamoci trovare pronti»

Il direttore generale dei biancorossi ha commento positivamente la scelta della Figc Marche di stabilire il ritorno in campo dell'Eccellenza per il weekend del 13-14 febbraio 2021

Antonio Recchi
Antonio Recchi, direttore generale dell'Anconitana

ANCONA – Il direttore generale dell’Anconitana Antonio Recchi ha commentato positivamente la scelta della Figc Marche di fissare la ripresa del campionato di calcio d’Eccellenza (e di tutta l’attività regionale) per il weekend del 13-14 febbraio 2021: «Abbiamo delle date certe e questa è una cosa molto positiva. Come Anconitana non abbiamo mai nascosto la nostra ferma volontà di voler tornare in campo. I nostri giocatori si stanno allenando individualmente e da parte nostra c’è la massima attenzione al fine di garantire che tutti svolgano con professionalità il loro compito. Dobbiamo farci trovare pronti quando sarà il momento».

Il dg dorico ha poi parlato di mercato, ribadendo il modus operandi del club: «Sono usciti dei nomi, tanti nomi. La società, come sempre, sta facendo le sue valutazioni. Io sono il direttore generale, non faccio mercato e ribadisco che sono state fatte riunioni specifiche a cui hanno partecipato l’allenatore Marco Lelli e i responsabili dell’area tecnica che sono il direttore sportivo Alvaro Arcipreti e il consulente Ermanno Pieroni. Stiamo aspettando che venga dato un seguito alle indicazioni precise fornite dall’allenatore, abbiamo un’organizzazione seria».

Nella panoramica fornita si è fatto riferimento anche ad alcune uscite (Seck, Marino e Buonaventura): «Le uscite ci sono state perché alcuni nomi non erano funzionali al progetto biancorosso. Arriveranno sicuramente dei calciatori che abbiano le giuste credenziali per indossare la maglia dell’Ancona. Andiamo tutti d’accordo ma ognuno deve fare al meglio il suo lavoro».