Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Calcio, Coppa Italia di Serie C: passa l’Ancona-Matelica

Nella prima partita ufficiale della stagione, l'Ancona-Matelica supera ai rigori il Montevarchi. Il 15 settembre i biancorossi affronteranno l'Avellino al Partenio

Ancona-Matelica
La formazione dell'Ancona-Matelica scesa in campo in Coppa Italia contro il Montevarchi

ANCONA – Buona la prima. Ci sono voluti i calci di rigore per decretare la vittoria finale all’Ancona-Matelica nel primo turno della Coppa Italia di Serie C. I biancorossi si sono imposti nei confronti del Montevarchi con fatica, gruppo più collaudato quello dei toscani. Che sono scesi al Del Conero di Ancona affrontando la squadra di Colavitto a viso aperto, hanno saputo difendersi, ma anche soffrire quando sono rimasti in dieci uomini dopo l’espulsione del portiere Giusti.

Per i dorici era importante partire con il piede giusto, e ci erano anche riusciti con Rolfini, bravo al 23’ a superare il portiere dopo il filtrante di Sereni. Poi hanno subito gli avversari che hanno pareggiato con Barranca di testa. Squadre lunghissime, rapidi capovolgimenti di fronte, azioni sprecate con tanto di mischie, pali e traverse (Barranca per gli ospiti, Iotti su punizione).
Nel primo tempo supplementare il Montevarchi ha tentato il tutto e per tutto senza sbloccare il match. Clamorosamente non è riuscito neanche ai padroni di casa che hanno divorato il match ball prima della lotteria dei rigori. Un penalty, dopo l’atterramento di Faggioli, lo ha fallito clamorosamente Moretti che, dal dischetto, non ha trovato neanche la porta.

Dagli undici metri, visto il perdurare della parità, passa l’Ancona Matelica (decisivo l’errore del difensore Bassano). I biancorossi, adesso, affronteranno l’Avellino il 15 settembre al Partenio. Ma intanto, testa a Pescara per l’esordio di sabato prossimo in campionato all’Adriatico. La musica sarà diversa.

ANCONA MATELICA (4-3-3): 22 Avella; 14 Tofanari, 6 Iotti, 25 Masetti (4’ sts 20 Vrioni), 3 Di Renzo (48’ st 28 Maurizii); 27 Papa (19’ st 5 Bianconi), 8 Delcarro (20’ st 4 Iannoni), 23 D’Eramo (20’ st 15 Sabattini); 17 Moretti, 10 Sereni, 9 Rolfini (25’ st 18 Faggioli). A disposizione: 12 Vitali, 2 Calcagno, 7 Gasperi, 21 Del Sole, 26 Ruani. Allenatore: Gianluca Colavitto.

AQUILA MONTEVARCHI (3-4-1-2): 22 Giusti; 2 Bassano, 5 Tozzuolo, 6 Martinelli; 7 Lischi, 4 Mercati, 8 Amatucci, 3 Casiello (1’ sts 15 Senzamici); 10 Barranca (32’ st 12 Rinaldi); 11 Jallow (37’ st 19 Lunghi), 9 Gambale (5’ pts 18 Occhiolini) A disposizione: 13 Chottong, 14 Pinzauti, 16 Arnetoli, 17 Lorenzini. Allenatore Roberto Malotti.

ARBITRO: Sig. Luca Zucchetti della sezione di Foligno.

ASSISTENTI: Sig. ri Matteo Pressato e Franco Iacovacci della sezione di Latina.

QUARTO UOMO: Sig. Gilberto Gregoris della sezione di Pescara.

RETI: 23’ pt Rolfini, 38’ pt Barranca.

SEQUENZA RIGORI: Lischi rete, Iotti alto, Amatucci traversa, Maurizii rete, Martinelli parato, Sereni rete, Mercati rete, Faggioli rete, Bassano alto.

NOTE: gara a porte aperte; totale spettatori 807; locali in divisa biancorossa, pantaloncini e calzettoni rossi e portiere blu; ospiti in divisa verde fluo, pantaloncini neri, calzettoni verdi e portiere arancio; corner 5-10; ammoniti Martinelli, Vrioni, Gambale e Tozzuolo; espulso al 31’ st Giusti per fallo da ultimo uomo; recupero 1’ pt, 5’ st; recupero tempi supplementari 1’ pts, 1’ sts.

La Croce Gialla al fianco dell’Ancona Matelica

L’assistenza sanitaria è stata garantita dalla Croce Gialla di Ancona che peraltro da oltre 50 anni segue le sorti della formazione biancorossa. Al Del Conero erano presenti tre ambulanze: uno in campo, un mezzo in tribuna mentre il terzo veicolo era posizionato nel settore riservato ai tifosi provenienti da Montevarchi. Tre mezzi, come detto, mentre le persone impiegate per questo servizio erano una decina. Equipaggi in contatto radio costante tra di loro con la possibilità immediata di mettersi in contatto con la centrale operativa del 118. Presente anche con un medico. Assistenza sanitaria che coinvolgerà la Croce Gialla anche durante il campionato di lega pro stagione 2021/ 2022 con gli equipaggi che garantiranno la loro presenza anche durante le gare che coinvolgeranno il settore giovanile dell’Ancona Matelica.

La Croce Gialla di Ancona