Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Coppa Eccellenza, Fossombrone e Maceratese cercano il ribaltone

La Jesina vuole riscattarsi dopo la brutta sconfitta in campionato contro il Fabriano Cerreto, i leoncelli riaffronteranno proprio i cartai

Il Castelfidardo durante una seduta di allenamento

ANCONA – Riecco la Coppa Italia di Eccellenza. Domani – mercoledì 21 settembre – andranno in scena le gare valide come ritorno degli ottavi di finale del tabellone marchigiano. Ricordiamo che la competizione, che si svilupperà in ambito nazionale, mette in palio un pass per la Serie D.

Quando si parla di Coppa Italia Eccellenza, non possiamo che partire dal Fossombrone, formazione bicampione in carica della manifestazione marchigiana e che l’anno scorso ha sfiorato proprio il salto di categoria nelle fasi finali della competizione. I biancoazzurri sono partiti male quest’anno, perdendo 2 a 0 l’andata sul campo del Marina. Dovranno allora provare il ribaltone. Come la Maceratese, che ospita il Montefano. I viola si sono imposti 2 a 0 nel capitolo precedente. Risultato identico quello conquistato dall’Urbino ai danni dell’Atletico Gallo.

La Jesina cerca riscatto. I leoncelli in campionato hanno appena perso 3 a 0 contro il Fabriano Cerreto. Domani ospiteranno proprio i cartai dopo il 2 a 2 dell’andata. Ecco il palinsesto di tutte le partite di Coppa Eccellenza: Porto Sant’Elpidio-Sangiustese alle 15.30, all’andata 2 a 1 per gli elpidiensi; Atletico Ascoli-Azzurra Colli alle 17, all’andata 2-0 per i rossoblu; Castelfidardo-Osimana alle 15.30, all’andata 2-1 per i fidardensi; Fossombrone-Marina alle 19.30, all’andata 2-0 per gli anconetani; Jesina-Fabriano Cerreto alle 20, all’andata 2-2; Urbino-Atletico Gallo alle 20.30, all’andata 2-0 per i ducali; Maceratese-Montefano alle 20.30, all’andata 2-0 per i viola; Valdichienti Ponte-Chiesanuova alle 18, all’andata 3-2 per i biancorossi.