Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Il Cesena soffre ma vince 1-0 a Castelfidardo

Partita generosa del Castelfidardo che contro la corazzata romagnola resta in partita fino all'ultimo e sfiora il pareggio

CASTELFIDARDO – Nella giornata biancoverde a fare festa è il Cesena, che strappa una vittoria al Mancini soffrendo più del previsto. La formazione romagnola viene seguita in trasferta da circa 400 tifosi, di cui la metà rimasti fuori dallo stadio in polemica col caro-biglietti (oggi prezzo unico di 15 euro).
CRONACA
Partenza micidiale degli ospiti che sfiorano più volte il vantaggio nei primi minuti e poi passano meritatamente al 14’ con Alessandro che viene pescato solo in area sulla sinistra da Tonelli e di destro sorprende Barbato sul primo palo.
Il Castelfidardo prova a reagire. Al 26’ biancoverdi ad un passo dal pareggio: traversone dalla sinistra di D’Ercole per Bracciatelli che di testa coglie in pieno la traversa con Agliardi battuto.
Nel secondo tempo il Cesena non riesce più a costruire azioni pericolose, complice anche un terreno di gioco al limite dell’impraticabilità. Il Castelfidardo rimane in partita e al 22’ segna con Calabrese (di tacco), ma il gol del numero 10 biancoverde viene annullato per fuorigioco (dubbio).
Al 28’ ancora Castelfidardo vicinissimo al pareggio: Bellucci crossa in area per Calabrese che si libera per il tiro ma la conclusione viene sporcata da Cioffi e poi deviata in angolo da Agliardi. Mister Vagnoni ci crede e manda in campo Severini (un ex, al rientro dopo un lungo infortunio) al posto di Bracciatelli. Il Cesena invece si copre a protezione del vantaggio e fa uscire un attaccante (Alessandro) per un difensore (Viscomi).
I padroni di casa tentano il forcing ma il fortino del Cesena resiste fino al triplice fischio.

IL TABELLINO

CASTELFIDARDO-CESENA: 0-1

CASTELFIDARDO (3-5-2):.Barbato, Bellucci, Giovagnoli, Enow, D’Ercole, Trillini, Di Lollo, Bracciatelli (21’ st Severini), Massi, Calabrese, Petrarulo (42’ st Diouf). All. Vagnoni

CESENA (4-4-2):). Agliardi, Noce, Ciofi, Benassi, Marfella (33’ st Andreoli), Tonelli (14’ st Tortori), Tola, Campagna, Fortunato, Ricciardo, Alessandro (33’ st Viscomi). All. Angelini

ARBITRO: Monaco di Termoli

RETI: 14’ pt Alessandro

NOTE: ammoniti Agliardi. Recupero 2’ pt, 5’ st. Spettatori 1000 circa