Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Castelfidardo, trasferta insidiosa a Montefano. Svincolati Trofo e Gattabria

Dopo due gare consecutive in casa i biancoverdi saranno di scena fuori dalle mura amiche. Sfida a distanza tra i bomber Mastronunzio e Shiba. I fidardensi si presentano senza Trofo, Gattabria (entrambi svincolati) e Zeetti, ma recuperano Puca

CASTELFIDARDO – Trasferta insidiosa per i biancoverdi che dopo due partite consecutive in casa, saranno di scena sul sintetico dello stadio comunale dell’Immacolata di Montefano contro la locale compagine allenata da mister Lattanzi, molto attiva in questa finestra di mercato in cui ha salutato quattro giocatori (Ezzaitouni, Silvestroni, Aquino e Mengoni), mentre ha tesserato l’esterno offensivo Pasqualini, classe 2001 in prestito dalla Recanatese, e il difensore Cristiano Lapi, classe ‘89, proveniente dal Sassoferrato Genga dove ha disputato la prima parte della stagione.

Primi movimenti di mercato anche per il  Castelfidardo, finora prevalentemente in uscita, con gli svincoli dei centrocampisti Trofo e Gattabria, mentre in entrata si registra per ora solo l’arrivo dalla Recanatese del giovane centrocampista classe 2001 Thomas Notti, ma si attendono per lunedì importanti novità in casa biancoverde.

Tornando al match di domani, il Montefano dopo la sconfitta contro il Porto d’Ascoli cerca riscatto e soprattutto punti preziosi per uscire dalla zona play-out, precipitato al quartultimo posto dopo un inizio brillante, sia pur con una classifica cortissima che vede ben 5 squadre distaccate di appena un punto tra loro.

Montefano-Castelfidardo sarà anche una sfida a distanza tra due bomber di razza come Mastronunzio e Shiba, 6 gol il primo, 7 il secondo. Due attaccanti che rappresentano un valore aggiunto per la categoria. Mister Lauro punterà ancora sul tridente completando il reparto con Galli e Braconi, mentre in difesa rientra Puca dopo la squalifica ma sarà assente per infortunio Zeetti.

Arbitrerà l’incontro Andrea Traini della sezione di San Benedetto del Tronto, coadiuvato dagli assistenti Stefano Allievi sempre di San Benedetto del Tronto e Valerio Paci di Ascoli Piceno. Fischio d’inizio alle ore 14.30.