Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Castelfidardo, adesso servono i tre punti

Dopo due pareggi consecutivi i fidardensi hanno bisogno di una vittoria contro l'Atletico Alma degli ex Omiccioli, Tiriboco e Simoncelli. Mister Lauro si affida ancora al tridente d'attacco con Shiba, Braconi e Galli

CASTELFIDARDO – La nona giornata del campionato di Eccellenza vede la squadra fidardense di scena a Fano contro l’Atletico Alma degli ex Omiccioli, Tiriboco e Simoncelli, quest’ultimo protagonista con la maglia biancoverde della storica promozione in serie D nella stagione  2013/2014.

Una squadra temibile quella fanese, che occupa il nono posto in classifica a quota 10 punti (3 in meno dei fidardensi), in serie positiva da 5 partite consecutive e capace di risultati importanti in casa come il successo con il Porto d’Ascoli e il colpaccio sfiorato contro l’Anconitana.

Dovrà fare molta attenzione la squadra fidardense se vorrà strappare punti pesanti dallo stadio Raffaele Mancini di Fano. I biancoverdi sono in serie positiva dalla terza giornata di campionato ma dopo due pareggi consecutivi, sia pur contro Ancona e Urbania, hanno bisogno di una vittoria per non perdere il contatto dalla testa della classifica.

Mister Lauro sembrerebbe orientato a riproporre la stessa formazione delle ultime uscite, con il solo Capponi non al meglio della condizione ma comunque fiducioso di poter scendere in campo. In attacco quindi probabile l’impiego del tridente con Shiba, Braconi e Galli, rinfrancato dopo il primo gol messo a segno contro l’Urbania e una condizione fisica che sembra tornata su livelli ottimali.

Arbitrerà l’incontro il signor Alessio Ercoli di Fermo, coadiuvato dagli assistenti Laura Gasparini e Giacomo Caporaletti, entrambi della sezione di Macerata. Fischio d’inizio alle ore 14.30.