Sport

Castelfidardo, kappaò contro il Campobasso. Salvezza più lontana

I padroni di casa vanno in vantaggio con Rivi su rigore (primo gol in campionato), ma vengono ripresi alla fine del primo tempo. Poi nella ripresa il Campobasso firma il sorpasso. Nel finale espulso Pigini

Castelfidardo-Campobasso

CASTELFIDARDO – Doveva essere lo spareggio salvezza da vincere a tutti i costi, ma i biancoverdi subiscono una pesante sconfitta (la prima in casa della gestione Vagnoni) e scivolano all’ultimo posto in classifica. Prima dell’inizio della gara viene osservato un minuto di silenzio in ricordo delle vittime di Corinaldo.

LA CRONACA
Partono meglio i padroni di casa che vanno subito in vantaggio dopo sei minuti con Rivi, che conquista e trasforma un rigore concesso per atterramento di area da parte di Marchetti.
Al 29’ i padroni di casa vanno vicini al raddoppio con un tiro cross di D’Ercole dalla fascia sinistra che colpisce la traversa.
Ma alla distanza il Campobasso riesce a reagire conquistando il possesso palla e avanzando il baricentro. Così al 40’ arriva il pareggio degli ospiti, ancora su rigore concesso per fallo di mano Enow (ammonito). Dal dischetto Musetti firma l’1-1.
Nel secondo tempo sono ancora gli ospiti a fare la partita e al 19’ vanno in vantaggio con Alessandro che di destro infila la palla sull’angolino più lontano sorprendendo Barbato.
Al 31’ viene espulso capitan Pigini e sei minuti dopo arriva il terzo gol del Campobasso che mette il sigillo alla partita, col nuovo entrato Cogliati che di sinistro dal limite dell’area non lascia scampo a Barbato.

IL TABELLINO

CASTELFIDARDO-CAMPOBASSO: 1-3

CASTELFIDARDO (3-5-2): Barbato, Bellucci, Giovagnoli, Enow, Massi, Trillini, Di Lollo (21’ st Petrarulo), Pigini, D’Ercole, Bracciatelli (17’ st Diouf), Rivi. All. Vagnoni

CAMPOBASSO (4-4-2):Sposito, Lo Bello, Marchetti, Magri, Antonelli, Di Lauri (45’ st Tommasini), Danucci, Di Paolo (42’ st Salvatori), Musetti (24’ st Cogliati), Giacobbe (49′ st Minchillo), Alessandro (39’ st Ranelli). All. Bagatti.

ARBITRO: Crezzini di Siena

RETI: 6’ pt Rivi (rig.), 40’ pt Musetti (rig.), 19’ st Alessandro, 37’ st Cogliati.

NOTE: ammoniti Marchetti, Danucci, Enow, Di Paolo, Di Lauri. Espulso Pigini al 31’ st per proteste. Recupero 2’ pt, 5’ st. Spettatori 800 circa

 

Ti potrebbero interessare

Castelfidardo, Serena Dandini apre la rassegna “Non a voce sola”

L’assessore Cittadini: «Siamo lieti di entrare a far parte del prestigioso circuito di questa rassegna e di elevare l’offerta culturale del nostro pacchetto di eventi estivi con il carisma di un’artista capace di sviscerare con leggerezza ed ironia temi complessi ed importanti»

Castelfidardo, torna la “Fisarmonica run”

Una tradizione podistica resa possibile dall’impegno dell’Atletica Amatori Avis. Alla classica competizione di corsa su strada regionale valida per il Grand Prix Master Fidal Marche, si abbinano le due camminate ludico-motorie aperte a tutti