Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Castelfidardo, D’Ercole squalificato in prima squadra, decide il derby

Costretto a saltare la convocazione in prima squadra per squalifica, il giovane esterno del Castelfidardo scende in campo con la Juniores e fa la differenza, mettendo a segno la rete dell'1-0 a 2 minuti dal 90°

Ferdinando D'Ercole, uomo derby contro la Jesina

CASTELFIDARDO – I giovani biancoverdi della Juniores vendicano la sconfitta dell’andata superando in casa per 1-0 i “cugini” della Jesina. È stato un derby nel segno di Ferdinando D’Ercole (nella foto), esterno d’attacco classe ’99 titolare della prima squadra che milita nel campionato di serie D, ma eccezionalmente schierato in campo con la Juniores dovendo saltare per squalifica la partita contro il S.N.Notaresco.
I fidardensi di mister Manisera (in tribuna per squalifica) ne hanno subito approfittato: D’Ercole è stato infatti decisivo mettendo a segno all’88° la rete dell’1-0 finale. L’azione del gol è frutto di un’azione personale del giovane classe ’99, che salta un avversario con un doppio dribbling e lascia partire un sinistro rasoterra che non lascia scampo al portiere avversario.
Con questi primi tre punti del nuovo anno i ragazzi di Manisera tornano a sentire profumo di play-off, con la quarta piazza occupata dal Gulianova ad appena una lunghezza di distanza.
E il prossimo turno di campionato sarà un’altra tappa fondamentale per il cammino dei biancoverdi che affronteranno in trasferta il Pineto, terza forza del girone e vittorioso nel match di andata con un rocambolesco 4-3.