Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Castelfidardo, attacco alla vetta. I biancoverdi provano il bis in casa

La squadra di Lauro sfida il Grottammare tra le mura amiche dopo il 6-0 inflitto una settimana fa all’Atletico Alma. Assente per infortunio Antogiovanni, probabile al suo posto l'impiego di Trofo. Fischio d'inizio alle ore 14.30

CASTELFIDARDO – Dallo stadio Raffaele Mancini di Fano al Galileo Mancini di Castelfidardo. I fidardensi tornano domani tra le mura amiche dopo la goleada di una settimana fa inflitta all’Atletico Alma. Un clamoroso 6-0 che ha proiettato la squadra di mister Lauro al terzo posto in classifica a quota 16 punti, a -3 dalla vetta, con la migliore difesa del campionato e il terzo miglior attacco. E dopo gli elogi fatti al reparto arretrato, a rubare la scena stavolta sono stati i bomber del Castelfidardo, con Shiba salito a 5 gol realizzati e Galli che con la tripletta  di Fano ha raggiunto le 4 marcature stagionali.
Un bel biglietto da visita per la gara di domani contro il Grottammare di mister Manoni, un avversario ostico, che subisce pochi gol e che ha ritrovato entusiasmo con la  vittoria di una settimana fa in casa contro il Valdichienti, dopo un periodo avaro di risultati positivi.
Qualche problema a centrocampo per i biancoverdi, che dovranno fare a meno di Antogiovanni, uscito per infortunio contro l’Atletico Alma. Gli esami hanno evidenziato una microfrattura al piede che lo terrà lontano dal campo per circa un mese. Al suo posto è probabile l’impiego in cabina di regia di Emanuele Trofo, anche se mister Lauro valuta altre possibili soluzioni tattiche .
Arbitra il sig. Abdelali Sabbouh della sezione di Fermo, coadiuvato dagli assistenti Jacopo Dardone della sezione di Pesaro ed Emanuele Alesi della sezione di Ascoli Piceno. Fischio d’inizio allo stadio Mancini di Castelfidardo alle ore 14.30.