Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Calcio, Bidaoui e Baschirotto trascinano l’Ascoli: colpo esterno a Benevento e zona playoff ancora più vicina

I bianconeri dominano nella ripresa e vincono meritatamente su un campo difficile, restando nella parte alta della classifica. Ecco la cronaca della partita

ASCOLI – Due gol arrivati nella ripresa consentono all’Ascoli di espugnare il Vigorito e battere il Benevento per 2-0, nel turno infrasettimanale del campionato di calcio di serie B. Una grande prestazione, quella offerta dal Picchio, capace di soffrire nel momento più complicato, per poi colpire in contropiede e strappare tre punti d’oro su un campo davvero complicato. I bianconeri, così, riscattano la sconfitta subita contro il Perugia e il deludente pari ottenuto domenica contro il Como.

La formazione

Sottil è squalificato e viene sostituito in panchina dal collaboratore tecnico Cristaldi. Il tecnico bianconero conferma la stessa formazione di domenica scorsa. Leali in porta, la difesa composta da Salvi, Botteghin, Bellusci e D’Orazio. A centrocampo Buchel insieme a Collocolo e Caligara. In attacco, invece, Maistro trequartista a sostegno delle punte Tsadjout e Bidaoui.

Il primo tempo

Nel primo tempo, l’Ascoli parte subito con il piglio giusto, ma la prima occasione del match è per il Benevento, al 6′, con il tiro a giro di Farias che viene neutralizzato senza troppi problemi da Leali. Al 12′ risponde il Picchio, con la conclusione di D’Orazio che però è ampiamente fuori misura. Al 19′ destro da fuori di Maistro deviato in corner con il corpo da Barba. Lo stesso Maistro, poco dopo, ci riprova dal limite, palla di poco lontana dall’incrocio dei pali. Il trequartista bianconero è il più ispirato della serata e alla mezz’ora chiama alla parata il portiere di casa con un altro siluro sganciato dalla distanza. Nel recupero, Tello serve Farias al centro dell’area di rigore, ma Salvi è attento e in extremis si salva in corner.

Il secondo tempo

Nella ripresa, per il Picchio entra subito Ricci al posto di uno spento Caligara. Prima chanche per il Benevento, dopo dieci minuti, con il tiro di Petriccione che termina a lato. Poi, però, sale in cattedra l’Ascoli, che la sblocca al 24′ con il quarto gol stagionale di Bidaoui. L’attaccante bianconero, infatti, sfrutta un assist di Collocolo dalla destra e, a porta vuota a causa dell’uscita sbagliata del portiere Paleari, infila lo 0a1. Cristaldi si copre, allora, inserendo Baschirotto per rinforzare la difesa e anche questa scelta si rileva vincente, visto che il terzino, nel recupero, realizza il gol del raddoppio con un potente sinistro che si insacca sotto la traversa. È l’apoteosi finale, per un Ascoli che continua a stupire nelle gare in trasferta. Prossimo impegno sabato alle 14, al Del Duca, contro l’Alessandria.

Gli altri risultati della giornata

Questi gli altri risultati che hanno caratterizzato la 23esima giornata di serie B: Cosenza-Perugia 1-2, Pordenone-Cittadella 0-1, Spal-Reggina 1-3, Ternana-Monza 0-1, Pisa-Vicenza 2-2, Cremonese-Parma 3-1, Frosinone-Como 1-2, Alessandria-Lecce 1-1, Crotone-Brescia 0-1.

La classifica

Questa, infine, la classifica aggiornata del campionato di serie B, dopo il turno infrasettimanale: Cremonese 44; Lecce, Brescia 43; Pisa 42; Monza 41; Frosinone, Benevento, Perugia 37; Ascoli 36; Cittadella 35; Como 31; Reggina 29; Parma, Ternana 28; Alessandria, Spal 23; Cosenza 19; Crotone 14; Vicenza 13; Pordenone 12.