Anconitana, presentati mister Ciampelli e il DG Bartoloni

La società dorica del presidente Stefano Marconi in una conferenza stampa alla Sida Group di Ancona ha presentato il nuovo allenatore e il Direttore Generale, tasselli fondamentali per la prossima stagione

Foto di gruppo dalla conferenza. Da sx Robert Egidi, Davide Ciampelli, Stefano Marconi, Andrea Marconi, Matteo Bartoloni

ANCONA- È stato il giorno di mister Davide Ciampelli e del neo Direttore Generale Matteo Bartoloni. Con una conferenza stampa alla Sida Group di Ancona, l’Anconitana ha presentato le due figure ritenute fondamentali per la prossima stagione dove i dorici saranno di scena nel campionato d’Eccellenza.

Ad aprire la conferenza il presidente Stefano Marconi: «Sono molto soddisfatto nel presentare queste due figure che rappresentano un ulteriore passo avanti per guardare con ottimismo e fiducia al futuro. Sono scelte ponderate arrivate dopo le nostre analisi, fondamentali, per capire con che uomini avevamo a che fare.

Con Davide Ciampelli ci siamo confrontati e abbiamo capito che c’erano le basi per portare avanti un percorso di almeno due anni e poi quello che accadrà dopo dipenderà da tante variabili. Diventerà un grande allenatore. Matteo lo conosciamo da due anni è un ragazzo umile che è stato mio giocatore quando avevo una società di solo settore giovanile. Lo scorso anno ha vinto la scommessa dei giovani e ha lavorato con grande impegno. Sono due brave persone che hanno voglia di crescere. Nel calcio è raro trovarne con queste caratteristiche».

Davide Ciampelli accanto al presidente Stefano Marconi al centro

Dopo la soddisfazione manifestata anche dal copresidente Andrea Marconi e dal vicepresidente Robert Egidi è stata la volta del DG Bartoloni: «Ringrazio tutti per gli attestati di stima e il presidente per la fiducia e il coraggio, per me elementi importantissimi. I risultati arrivati fino ad oggi sono stati merito del gruppo e si potranno ottenere in futuro solo con sacrificio e attenzione ai dettagli. Proseguire con passione per il bene di Ancona e dell’Anconitana, ogni scelta sarà in questo senso. Mercato? Per motivi familiari possiamo annunciare la riconferma di Visciano mentre per tutti gli altri giocatori con il mister e lo staff tecnico (composto da Mattia Pazzi come vice, Oscar Piergallini come preparatore atletico e Diego Ruspantini come preparatore dei portieri) stiamo facendo le nostre valutazioni analizzando con attenzione i filmati della scorsa stagione».

Chiusura affidata a mister Davide Ciampelli: «Doveroso da parte mia ringraziare la famiglia Marconi. Da quando alleno ho sempre cercato di mantenere la mia linea, il mio codice di valori e il mio modo di essere. Ho scelto Ancona perchè la sera prima del colloquio avevo sensazioni positive, particolari, diverse da ogni altro colloquio fatto. Avevo la sensazione di andare a parlare per qualcosa di importante e storico e così si è rivelato. So di avere personalità, ho grande cultura del lavoro e voglio una squadra che sappia rispecchiarmi. Ho appreso tanto dagli allenatori con cui ho lavorato e ho la consapevolezza di dover sbagliare pochissimo»