Anconitana, si dividono le strade di Mastronunzio e Lori

Il capitano e il portiere delle ultime due stagioni non faranno parte della rosa biancorossa per la prossima stagione. Per entrambi manca solo l'annuncio. ma ormai è tutto definito. È fatta per l'arrivo in attacco di Alex Ambrosini

Salvatore Mastronunzio
Salvatore Mastronunzio, ormai ex capitano dell'Anconitana

ANCONA – Salvatore Mastronunzio e Gianclaudio Lori, rispettivamente capitano e portiere delle ultime due stagioni, non saranno giocatori dell’Anconitana in vista del prossimo campionato di calcio di Eccellenza marchigiana. Manca solo l’ufficialità da parte del club biancorosso ma ormai è tutto definito con i due calciatori che, dal 10 luglio, non fanno più parte della rosa dorica a disposizione del neo allenatore Davide Ciampelli.

Uno striscione a favore dei due giocatori

Nei giorni scorsi anche la tifoseria aveva preso posizione a favore dei due giocatori attraverso alcuni striscioni attaccati in città in cui si chiedeva alla proprietà “rispetto per chi aveva fatto la storia” negli ultimi anni.

Detto delle uscite, per cui manca solo l’ufficialità, è questione di annuncio anche l’arrivo di Alex Ambrosini. L’attaccante classe 1986, ex biancorosso ai tempi della Serie D con Andrea Marinelli presidente, arriva dal Forlì e sarà il primo vero rinforzo del reparto offensivo di cui disporrà l’Anconitana nella prossima Eccellenza.

È invece già stato annunciato Andrea Battistini, portiere classe 2000, che con ogni probabilità (anche alla luce dell’uscita di Lori) rivestirà un ruolo di grande importanza nell’anno che verrà. Nei prossimi giorni saranno definite anche le posizioni, in uscita, di altri biancorossi come ad esempio Matteo Piergallini ed Elias Marengo, sempre più lontani da Ancona.