Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Anconitana, Lelli: «Vittoria importante per il morale. Ora continuiamo a lavorare»

Il tecnico biancorosso ha analizzato la vittoria per 6-0 sul San Marco Servigliano Lorese. C'è invece incertezza sulla disputa con il Sangiustese

Vito Falconieri
Una fase di gioco dell'ultimo Anconitana-San Marco Lorese

ANCONA- Soddisfatto, e non poteva essere altrimenti, Marco Lelli dopo il netto 6-0 con cui l’Anconitana ha superato ieri, domenica 11 ottobre, il San Marco Servigliano Lorese. Allo stesso tempo il tecnico, dopo il primo successo in campionato, ha invitato a mantenere la calma e proseguire sulla strada del lavoro. Magari con qualche ulteriore buona notizia dal mercato in entrata: «Questa vittoria è importante soprattutto per il morale ma ora bisogna continuare a lavorare con impegno. La condizione fisica sta migliorando ma i passi falsi con Marina e Vigor Senigallia non hanno dipeso da quello ma da errori nostri. Mercato? Spero possa arrivare un over in più in grado di fare la differenza».

Il tecnico dorico ha poi parlato delle varie situazioni individuali all’interno della squadra, focalizzandosi anche sul primo gol in biancorosso di Buonaventura che ha seguito la tripletta di Falconieri e la doppietta di Marabese: «Ho chiesto ai ragazzi di tirar fuori ancora più gli artigli per sopperire all’assenza dei nostri tifosi. Falconieri deve fare questo ma può dare ancora di più, importanti anche Marabese e Zanon per noi. Magnanelli per il cuore che mette è il mister in campo ma non tralascerei l’impatto di Marino dal primo minuto. Buonaventura lo aspettiamo, può darci una grande mano».

L’Anconitana tornerà a lavorare domani, martedì 13 ottobre, alle 15 al Dorico. Restano da verificare le condizioni di Nicholas Ibojo e Luca Bartolini, usciti malconci dalla sfida di domenica. Per quel che concerne la disputa di Sangiustese-Anconitana la Figc Marche deciderà entro mercoledì. I nove giocatori in quarantena della formazione di casa impongono un’analisi specifica del caso con la stessa Sangiustese che si è già vista rinviare le sfide con Grottammare (Coppa Italia) e Urbania (campionato).