Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Doppio Moretti, primi tre punti per l’Ancona Matelica

L'Ancona Matelica batte 2-1 l'Olbia, grazie alla doppietta di Moretti (poi espulso per scorrettezze). I sardi hanno riaperto il match con Ragatzu. Gara nervosa, con tre espulsi (uno per i dorici, due per i sardi)

Ancona Matelica

ANCONA – Grazie alla doppietta di Moretti, l’Ancona Matelica batte l’Olbia nella seconda gara di campionato. Voleva vincere la squadra di Colavitto dopo lo scivolone di Pescara: Missione compiuta davanti a 1400 spettatori (tagliandi esauriti da giorni, impossibile accedere negli altri settore).

Primo tempo avaro di emozioni, con le squadre che però si sono affrontate a viso aperto. Nella ripresa la musica è cambiata con la truppa biancorossa più incisiva e brava a trovare la rete al 7′ dopo una gentile concessione del portiere Ciocci che di fatto ha ha messo nelle condizioni migliori l’attaccante dorico Moretti di andare in rete. La punta abruzzese si è ripetuto al 20′ con un fendente che ha lasciato di stucco l’estremo difensore sardo dopo l’assist di Del Sole. A quel punto sembrava tutto fatto per i biancorossi, complice l’espulsione del centrocampista Palesi.

Invece i sardi con Ragatzu hanno trovato il gol con una rasoiata dal limite dell’area. Da quel momento la sfida si è incattivita (cartellino rosso per Moretti e La Rosa), ed è finita 10 contro 9. Nel finale, occasionissima per De Marcus per pareggiare i conti, ma la vittoria è dell’Ancona-Matelica. «Il risultato ci consentirà di lavorare con la giusta autostima – ha detto mister Colavitto -, i ragazzi sentono il peso della pressione. Anche nel primo tempo ho visto cose che mi sono piaciute, ora ci prepariamo per la trasferta di sabato prossimo a Grosseto. In Toscana non sarà facile, ma avremo tempo e modo di studiare l’avversario».

ANCONA MATELICA – OLBIA 2-1

ANCONA MATELICA (4-3-3): Avella; Tofanari, Masetti, Iotti (Dal 18st Bianconi), Di Renzo; D’Eramo (Dal 18st Iannoni), Papa (Dal 18st Gasperi), Delcarro; Del Sole (Dal 41st Rolfini), Moretti, Sereni (Dal 12st Faggioli) All. Colavitto

OLBIA (4-3-1-2): Ciocci; Arboleda, Brignani, Emerson, Travaglini (Dal 18st Pisano); Lella (Dal 18st Chierico), Giandonato (Dal 30st La Rosa), Palesi; Biancu (Dal 30st Occhioni); Ragatzu, Udoh (Dal 30st Demarcus) All. Canzi

Arbitro: Baratta di Rossano

Reti: 7st e 20st Moretti, 23st Ragatzu

Note: Ammoniti D’Eramo, Papa, Giandonato, Udoh, Arboleda, Occhioni, Chierico; espulsi Palesi 8’st, Moretti 41’st e La Rosa 41st; angoli 9-2; recuperi 0’ + 6’; spettatori 1400 per un incasso di 11.056 euro

Exit mobile version