Calcio Amatori, sospesa la finale regionale tra Pietralacroce e Real Fefo

A Porto Sant'Elpidio partita sospesa a venti minuti dalla fine per intemperanze. Il risultato in quel momento era di 1-0 per la formazione di San Benedetto del Tronto, che stava giocando in dieci. Si attende il referto del giudice sportivo

PORTO SANT’ELPIDIO – Sospesa. Questo il verdetto della finale regionale del Campionato regionale Amatori di Calcio tra Real Fefo (formazione di San Benedetto del Tronto) e Pietralacroce (compagine anconetana), disputata nell’ultimo weekend al “Martellini” di Porto Sant’Elpidio. Il direttore di gara, a circa venti minuti dalla conclusione, ha ravvisato che non c’erano più le condizioni per proseguire la partita a causa delle intemperanze tra le due parti. La partita fino a quel momento vedeva la Real Fefo in vantaggio per 1-0, seppur in inferiorità numerica per via di un’espulsione.

Premiazioni annullate, nonostante la presenza di autorità federali, provinciali e non. Le squadre attendono il referto del giudice sportivo che, non è escluso, potrebbe assegnare partita persa a tavolino a entrambe. In questo caso il titolo regionale non sarebbe assegnato.