Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pesaro, la grande beffa. La Coppa è dell’Acqua&Sapone, ma applausi ai biancorossi

La punizione di Cuzzolino a 2'50'' dallo scadere regala la coppa agli abruzzesi. In un PalaCattani di Faenza gremito in ogni ordine di posto l'Italservice viene superata al fotofinish. L'esodo di tifosi biancorossi presenti mastica amaro, ma tributa con merito una squadra capace di arrivare a contendere alla pari il titolo alla formazione campione in carica

Fase della finale di Coppa Italia tra Pesaro e AcquaeSapone al PalaCattani di Faenza

FAENZA- La grande beffa si consuma a 2’50” dallo scadere. È la punizione di Leandro Cuzzolino a far prendere la via della Coppa verso Città Sant’Angelo, sponda Acqua&Sapone, e non verso Pesaro, come tutto il popolo marchigiano avrebbe auspicato.

Mastica amaro, amarissimo l’Italservice Pesaro seguito da un esodo di tifosi giunti al PalaCattani di Faenza. In una gara che sembrava destinata ai tempi supplementari, la formazione biancorossa di Fulvio Colini viene superata al fotofinish. L’Acqua&Sapone trionfa nella finale di Coppa Italia 1-0 – ed è il secondo successo consecutivo -.

Per il Pesaro invece è il secondo kappao di fila in una finale stagione (prima c’era stata quella con Rieti in Coppa Divisione ai rigori, ndr).

Nel mezzo della gara tanto tanto equilibrio, con il team pesarese a condurre le danze nel secondo tempo, ma mai in grado di superare quel fenomento tra i pali degli abruzzesi che risponde al nome di Stefano Mammarella.

E così, su un calcio piazzato sul finire di gara, la barriera si apre e il mancino di Cuzzolino supera Miarelli. Finisce così, con un grande rammarico, ma con gli applausi del pubblico a Tonidandel e compagni per la bella cavalcata fatta.

Ora resta il grande obiettivo dello Scudetto e la sensazione, a prescidere dalle posizioni finali di classifica di regular season, è che sarà un testa a testa proprio con l’Acqua&Sapone.

Tabellino Italservice Pesaro-Acqua&Sapone Unigross 0-1 (0-0 pt)

ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Caputo, Honorio, Taborda, Marcelinho, Del Grosso, Tonidandel, Fortini, Borruto, Canal, Polidori, Mateus, Borea, Guennounna. All. Colini

ACQUA&SAPONE UNIGROSS: Mammarella, Lima, Cuzzolino, Murilo, Lukaian, Ercolessi, Iervolino, Marrazzo, Calderolli, De Oliveira, Coco, Jonas, Fiuza, Casassa. All. Perez

MARCATORI: 17’10” s.t. Cuzzolino (A)

AMMONITI: Marcelinho (P), Taborda (P), De Oliveira (A), Borruto (P)

ARBITRI: Alessandro Malfer (Rovereto), Dario Pezzuto (Lecce), Lorenzo Cursi (Jesi) CRONO: Dario Di Nicola (Pescara)