Champions League, Italservice vincente all’esordio in Svezia

I biancorossi al debutto ufficiale nella massima competizione europea, vanno avanti 3 a 0 ma si fanno rimontare prima dell'intervallo. Domani seconda partita: alle 17 sfida ai georgiani del Georgians Tbilisi

Taborda esulta dopo la rete del 4 a 3
Taborda esulta dopo la rete del 4 a 3

UDDEVALLA (SVEZIA) – Soffre ma vince l’Italservice Pesaro. Nella prima gara del Main Round, al debutto ufficiale in Champions League, i biancorossi hanno sconfitto 5 a 3 i campioni tedeschi del Weilimdorf.

Primi tre punti importanti, perché a un certo punto la gara non si era messa bene. Pesaro è stata brava a rimanere lucida e nel finale a sferrare i due colpi di grazie che le hanno regalato la vittoria.

L’avvio è di studio per entrambe. Nei primissimi minuti si segnalano solo un legno per parte. Poi al 5′ Marcelinho la sblocca su punizione col suo solito sinistro. Bozinovic però è una spina nel fianco e fa capire che ogni azione difensiva va fatta bene. L’Italservice si applica bene e all’11 raddoppia grazie a un grande spunto di Fortini: doppio passo sulla fascia e sinistro all’incrocio che valgono il raddoppio.

La gara si mette in discesa, Borruto la rende ancor più piacevole con un pallonetto delizioso che al 17′ vale il 3 a 0. Qui però l’Ialservice Pesaro si rilassa troppo, commette sesto fallo (generoso) e da il là alla rimonta avversaria. Delic dai 10 metri fa 3 a 1, lo stesso numero 18 dei tedeschi pochi secondi dopo ribadisce in rete una respinta di Miarelli e fa 3 a 2. Quindi, a 4 secondi dall’intervallo, è Bozinovic – bestione dotato di grande tecnica – a inventarsi la giocata e il gol che riporta il match in parità, 3 a 3.

Brutta botta prima del riposo per il Pesaro, che rientra in campo nella ripresa determinato a riportarsi avanti. E dopo 10 minuti di lotta, è Taborda con un bel mancino a firmare il 4 a 3. Weilimdorf si mette a cinque in avanti, Miarelli e Honorio falliscono i pallonetti a porta vuota. Non Canal, che a 17 secondi dal gong gonfia la rete per il definitivo 5 a 3.

C’è stato da soffrire, parecchio. Ma l’Italservice è riuscita comunque a vincere. E questo al debutto è ciò che più conta. Anche perché domani arriva subito la seconda partita: di nuovo alle 17, di nuovo ad Uddevalla, i biancorossi sfideranno i georgiani del Georgians Tbilisi. Sarà caccia ad altri 3 punti, di nuovo in diretta streaming sul sito web dell’Italservice e in diretta su Rossini Tv.