Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Calcio a 5, serie A2: per il Cus Ancona C5 cinque partite in due settimane

Cinque gare nel giro di due settimane. Programma piuttosto intenso quello che attende il Cus Ancona guidato da Francesco Battistini

Cus Ancona C5

ANCONA – Cinque gare nel giro di due settimane. Programma piuttosto intenso quello che attende il Cus Ancona con la formazione guidata da Francesco Battistini che milita nel campionato nazionale di calcio a 5 di serie A2.

A causa di una serie di positività emerse ad inizio anno, le gare contro Lucrezia e Modena sono state rinviate nei giorni scorsi con il Cus Ancona che tornerà in campo, Covid permettendo, sabato 22 gennaio per affrontare in casa il Città di Massa. A seguire la trasferta sul campo del Lucrezia, gara che si sarebbe dovuta giocare l’8 gennaio poi rinviata al 19 con ennesimo rinvio fissato proprio per mercoledì 26.
A distanza di tre giorni universitari ancora in campo con il Villorba sabato 26 gennaio mentre la partita con il Modena in casa si giocherà mercoledì 2 febbraio mentre sabato 5 all’impianto di Posatora è attesa la Sampdoria C5.

A fare il punto della situazione il tecnico Francesco Battistini: «Ci attende un programma particolarmente nutrito per quello che riguarda sia le gare in calendario che i recuperi. Abbiamo avuto diversi giocatori positivi al Covid, speriamo che in questi giorni si riesca a venire fuori da questa situazione. Gli impegni sono tanti ma come si dice in questi casi pensiamo ad una partita per volta cercando di dosare le energie. La salvezza è ancora possibile ci sono tante partite da giocare e la voglia di tornare in campo è davvero tanta, nessuno si è arreso le motivazioni per fare bene non mancano».