Colpo di scena a Corinaldo: Tinti, nuovo tecnico, saluta. Arriva Ferri

Il tenente 'Max', dopo aver accettato l'incarico, lascia per motivi di lavoro. Al suo posto l'allenatore ex Fano che sembrava destinato al Futsal Pesaro

Corinaldo C5

Clamoroso nel Borgo. Massimo Tinti, tecnico della Prima Squadra nominato nel mese scorso per la prossima stagione, è costretto a lasciare l’Armata Rossa. Al suo posto subentra Francesco Ferri, che sembrava invece doversi accasare al Futsal Pesaro. A dire il vero mancava solo l’ufficialità. Ma quando è arrivata la chiamata del Corinaldo, il tecnico fanese non ci ha pensato su due volte e ha scelto di tornare in serie B.

«Una proposta che mi ha colto di sorpresa – le prime parole di Ferri -, ma sono veramente contento. Il Corinaldo è una società che negli anni si è dimostrata seria, una realtà che sta lavorando sempre benissimo con il settore giovanile e il fatto che hanno pensato a me per ripartire dai giocatori “fatti in casa” mi entusiasma molto ed è sicuramente un punto di partenza per fare bene.

Francesco Ferri

Sono già al lavoro per costruire una squadra più competitiva possibile, coltivando i talenti che già ci sono e renderli protagonisti. Obiettivo stagionale? Lavoro molto sul “qui e ora” e vediamo dove possiamo arrivare. Salvezza? Chi ha detto che non si possa fare meglio».

“Una serie sfortunata di circostanze lavorative, impreventivabili quando ho preso la decisione di seguire la prima squadra, m’impediranno di seguire il percorso della serie B nella prossima stagione. Profondamente rammaricato, ringrazio la società per aver capito il valore e la fondatezza delle motivazioni e aver prontamente reagito alla situazione”, il saluto invece di Tinti.