Al Corinaldo “juniores” va anche la supercoppa Marche

Il vivaio della società gigliata mostra le sue qualità migliori: oltre alla crescita tecnica c'è anche quella umana come sottolineato da mister Tinti

Il Corinaldo Calcio a 5 in festa per la vittoria della supercoppa Marche 2018 con la formazione juniores
Il Corinaldo Calcio a 5 in festa per la vittoria della supercoppa Marche 2018 con la formazione juniores

CORINALDO – C’è molta soddisfazione in casa del Corinaldo Calcio a 5. La formazione Juniores ha infatti vinto l’ennesimo trofeo della stagione sportiva marchigiana, la Supercoppa, mettendo così a segno un triplete di cui pochissimi possono vantarsi.

La vittoria della Supercoppa è arrivata infatti dopo la Coppa Marche e il titolo regionale – a cui si aggiunge anche un rilevante quinto posto nazionale raggiunto dalla cosiddetta “Armata Rossa” – nell’ambito del trofeo “Città di Ancona”.

Durante la XXIII edizione che si è giocata in piazza Pertini, nel capoluogo dorico, si è infatti svolta la finale di supercoppa: la juniores di mister Massimo Tinti si è imposta sul Csi Stella per 5-1 con le reti di Bacchiocchi, Giombi e Ciarloni a cui si aggiunge la personale doppietta del capitano Agostinelli.

Una partita mai in discussione che si è fermata sul 4-0 già al primo tempo, per poi proseguire fino al 5-1 finale nella seconda frazione di gioco, quando ormai il risultato era al sicuro.
Al di là degli aspetti tecnici e tattici dimostrati durante la finale della supercoppa, si è vista «una profonda adesione umana a quello che è il progetto del Corinaldo Calcio a 5 – le parole dell’allenatore corinaldese Tinti – La stagione dell’Armata Rossa si è conclusa ma voglio mettere sotto i riflettori la crescita dei ragazzi soprattutto da un punto di vista umano che ha fatto sì che la loro amicizia crescesse in termini molto profondi. Ringrazio tutti loro, lo staff, la società. Un’avventura terminata, ma che sta già germogliando da un’altra parte».