Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Calcio a 5, Apd Cerreto d’Esi scatenata: resta Neitsch, preso Occhiuzzo

La squadra di calcio a 5 di serie C1 sempre più a ritmo sudamericano: confermato il brasiliano, firmato anche il secondo argentino dopo l’annuncio di Marturano

Il brasiliano Gustavo Neitsch (confermato) e l'argentino Jose Jeremias Occhiuzzo (nuovo) dell'Apd Cerreto d'Esi

FABRIANO – Parla sempre più sudamericano l’Apd Cerreto d’Esi (calcio a 5, serie C1). Dopo aver annunciato, mercoledì 1 luglio, l’accordo con l’argentino Walter Alejandro Marturano, ora la società del presidente Thierry Apo e del vicepresidente Andrea Zenobi ha inserito altre due pedine nella “rosa” in costruzione per la prossima stagione 2020/21.

La conferma riguarda il promettente brasiliano Gustavo Neitsch, laterale, classe 2000, già in maglia biancoviola lo scorso anno con 17 gol a segno nelle venti partite giocate in prima squadra. Nato a Joinville nello stato di Santa Catarina, ex Gubbio, Neitsch ha dimostrato le sue qualità a mister Paolo Amadei meritandosi la prosecuzione del rapporto con l’Apd.

La novità del giorno riguarda, invece, l’arrivo di un altro argentino dopo, appunto, Marturano. Si tratta di Jose Jeremias Occhiuzzo, nato a Lanus nel 1993, giocatore universale la scorsa stagione impegnato con i colori della Diaz Bisceglie in serie B. Prima dell’arrivo in Italia, Occhiuzzo aveva esordito in patria con la maglia del Cideco in serie A2, passando poi al Glorias De Tigre, sempre in A2.

Marturano, Neitsch e Occhiuzzo sono i primi tre tasselli per una Apd Cerreto d’Esi che, come ci ha riferito il direttore sportivo Maurizio Buratti, «vuole crescere e disputare un campionato più tranquillo e di livello rispetto all’anno scorso, quando eravamo una matricola in serie C1». Presto sono attesi ulteriori novità sul fronte conferme del nucleo base della squadra.