Final Eight Coppa Italia, l’Italservice Pesaro firma un poker e vola in semifinale

Nei quarti di finale in svolgimento in Emilia Romagna, i biancorossi di Fulvio Colini rifilano un poker al Came Dosson. Sabato in diretta Sky sfida al Lollo Caffè Napoli

Mauro Canal
Mauro Canal esulta coi compagni dopo un gol segnato al Came Dosson

CAVEZZO (MO) – Borruto, Marcelinho e doppietta di Canal. Così nei quarti delle Final Eight di Coppa Italia, l’Italservice Pesaro batte 4 a 1 il Came Dosson e stacca il pass per la semifinale dove sabato, a Faenza, in diretta su Sky Sport (canale 202), affronterà il Lollo Caffè Napoli.

L’avvio di gara è piuttosto equilibrato: Pietrangelo neutralizza di piede un diagonale di Marcelinho, Miarelli fa buona guardia su De Matos. Al quarto la Came sfiora il vantaggio: Vieira se ne va sulla sinistra e offre un cioccolatino a Igor, che sbaglia a porta di fatto sguarnita. Il Pesaro cresce: il rasoterra mancino di Caputo termina a lato, poi Salas, dopo una serpentina, impegna ancora Pietrangelo. Dopo due tentativi di Taborda e Marcelinho, è il capocannoniere della Serie A a inventarsi la giocata che sblocca il match: lancio perfetto di Miarelli, Borruto controlla e fa fuori sia De Matos che Pietrangelo con una finta, Grippi, nel tentativo di fermarlo, devia nella propria porta. È 1-0 all’intervallo.

Il fendente mancino di Murilo Schiochet è il primo brivido della ripresa, sul fronte opposto Canal trova un attento Pietrangelo. La Came pareggia al quinto: Vieira ruba palla a Salas e appoggia a Fusari, il numero 7 prende la mira e insacca con il destro. La traversa colpita da Bertoni rischia di far capitolare di nuovo Miarelli, ma il Pesaro rimette subito la testa avanti: la punizione di Marcelinho sorprende Pietrangelo, è 2-1. La Came avrebbe l’occasione di riacciuffare immediatamente la situazione: gli arbitri fischiano rigore per un contatto in area che coinvolge Caputo, De Matos si fa ipnotizzare da Miarelli. Gol sbagliato, gol subìto: Marcelinho imbuca per Canal, che in spaccata cala il tris. Rocha si gioca la carta del 5vs4 con Sviercoski da portiere di movimento, ma, dopo il rosso a Pietrangelo per doppia ammonizione, Canal chiude i conti.

Il Pesaro vola in semifinale e continua a sognare l’ambita Coppa Italia. Per la sfida al Napoli appuntamento sabato a Faenza alle 16.