Boxe, l’UPA cresce ancora e conquista Torrette

Con l'esibizione nell'ambito della Festa dello Sport la società puglistica guidata da coach Marco Cappellini si è ancora una volta messa in luce e raccolto applausi con i suoi risultati. Prossimo incontro previsto il 5 luglio in Piazza Pertini

Foto di gruppo dei pugili dell'UPA Ancona

ANCONA- L’Unione Pugilistica Anconetana non è più una sorpresa e raccoglie sempre più appassionati e tifosi mese dopo mese. L’ultima esibizione della cantera di coach Marco Cappellini si è tenuta nell’ultimo weekend di Torrette dove i suoi ragazzi si sono battuti sul ring contro una selezione di pugili toscani provenienti da Lastra a Signa, vicino Firenze (un mese fa le due compagini si sono recate insieme a Gottingen in Germania gareggiando fianco a fianco in rappresentanza dell’Italia).

Sul ring della Festa dello Sport torrettana, i pugili dorici hanno conquistato cinque vittorie, due pareggi e due sconfitte confermando l’enorme crescita avuta in questi mesi. A conquistare la vittoria Francesco Marconi, Manuel Nicoletti, Giacomo Serpilli, Michele Borriello (giovane fighter di cui si parla un gran bene). Pareggi per Ell Fall Hadji e Sasha Marchionni. Sconfitta di misura per Marzio Pepe in un match combattutissimo fino alla fine e per Alessandro Romagna.

L’UPA non va in vacanza e tornerà sul ring il 5 luglio in una manifestazione mista in Piazza Pertini ad Ancona. Grande attesa per Mattia Occhinero al suo secondo incontro da professionista in una delle piazze principali del capoluogo.