Blitz del Monserra a Castelplanio, Moretti: «Continuare così»

Prima Categoria, torna al successo il team biancorosso. Pari la Castelleonese. Sorrisi a metà per le formazioni di Seconda Categoria C

Fase di gioco di Le Torri-Monserra

Zupo-gol e il Monserra torna a vincere, nel suo secondo blitz stagionale. Sabato scorso, 19 ottobre, la compagine guidata dal tecnico Matteo Moretti si è imposta 1-0 sul campo del Torri Castelplanio, agguantando un successo di inestimabile valore. Per il morale e la classifica. I biancorossi, così, sono saliti a quota 8, nella pancia della graduatoria di Prima Categoria B.

«È un risultato che accogliamo con grande positività – racconta il mister -. Che dà continuità alla vittoria in Coppa di mercoledì sul campo dei Portuali. La partita è stata tutt’altro che semplice, come lo saranno tutte, in quanto questo, per noi, era anche un derby. Dobbiamo continuare a lavorare duro per trovare la quadratura. Siamo una squadra giovane, talvolta abbiamo peccato di inesperienza e su questo dobbiamo crescere. Ma la realtà è che ci stiamo allenando bene e so che facendo così possiamo toglierci belle soddisfazioni».

Sul chiacchierato addio in estate di Moretti (accostato anche alla panchina del Barbara in Promozione, ndr), l’allenatore fa chiarezza: «Qualche richiesta l’ho ricevuta, non lo nego. In verità però ad aprile scorso ho parlato con il Monserra e avevo già deciso di rimanere. Con grande convinzione. E più che mai sono orgoglioso e felice della scelta fatta».

Nel prossimo turno il Monserra riceve la visita dello Staffolo: «Partita durissima, ma importante per modificare il nostro rendimento in casa, fino ad ora altalenante».

Nello scorso weekend, sempre in Prima/B, pari la Castelleonese sull’ostico della Sampaolese (1-1). Timbro decisivo di Spadoni, poi pareggiato da Diagne. In Seconda Categoria C invece successo brillante dell’Avis Arcevia contro l’Ankon Dorica ad Ancona (2-0), pari Corinaldo (2-2 con il Colle) e Senigallia (1-1 a San Marcello e secondo posto confermato). Sconfitta sonora per l’Olimpia Ostra Vetere (5-2 casalingo contro la Nuova Sirolese) e del Brugnetto (2-1 dal Varano). Primo punto in campionato per il Terre del Lacrima nello spumeggiante 3-3 contro il Borghetto.