Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Basket, un black-out a metà dell’ultimo quarto condanna la Ristopro Fabriano a Chieti

Cartai sempre a inseguire, impattano 73-73, poi in due minuti subiscono il 12-0 che risulta decisivo in favore degli abruzzesi

Gabriele Benetti va a canestro: per lui 17 punti e 7 rimbalzi (foto di Marco Teatini)

CHIETI – La Ristopro Fabriano (ancora senza i “nuovi” Hollis e Tommasini, che potranno esordire solo dopo il 24 gennaio) esce dal PalaTricalle con una sconfitta ad opera della Lux Chieti per 90-84, al termine di un match in cui i padroni di casa hanno sostanzialmente sempre condotto, ma i cartai non hanno mai mollato mantenendo sempre con il fiato sul collo agli abruzzesi.

La Lux in diverse circostanze ha provato a fuggire trascinata dal play Meluzzi e dal centro Jackson (13 catturi sotto i tabelloni), ma la Ristopro – che ha avuto tre ottimi alfieri in attacco in Santiangeli, Smith e Benetti – ha lottato a lungo concretizzando il prezioso aggancio sul 73-73 a 6’ dal termine.

Però, proprio in questa frangente – quando il “trend” sembrava aver svoltato versoi colori biancoblù – ecco il black-out e il break di 12-0 firmato da Chieti (85-73 al 36’), che ipotecava il risultato. Gli assalti fabrianesi negli ultimi minuti consentivano di limare lo svantaggio soprattutto nell’ottica scontri diretti.

Lux Chieti – Ristopro Fabriano 90-84 

Lux Chieti – Meluzzi 24 (3/8, 4/9), Jackson 19 (8/13), Amici 12 (5/8, 0/1), Lips 11 (2/2, 1/2), Bartoli 9 (1/6, 2/2), Woldetensae 5 (1/2, 1/3), Tsetserukou 5 (2/2), Dincic 5 (1/2, 1/1), Graziani, Luca Cocciaretto ne. All. Maffezzoli

Ristopro Fabriano – Santiangeli 23 (1/5, 5/12), Smith 22 (4/9, 4/11), Benetti 17 (5/7, 1/2), Marulli 13 (3/3, 2/7), Thioune 7 (3/5), Matrone 2 (1/1), Gulini (0/1 da tre), Re (0/1 da due), Fortunato ne, Caloia ne.All. Pansa

Arbitri – Caforio (Br), Perocco(Tv) e Roiaz (Ts). 

Parziali – 24-19, 25-28, 20-14, 21-23