Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Basket, per la VL ancora aperta la pista Mareks Mejeris

La VL deve prendere tre lunghi stranieri per chiudere il roster. Torna di moda il nome di Mareks Mejeris come numero 4

Mejeris in schiacciata

PESARO – Sembrava che si fosse messa la parola fine all’eventualità del ritorno di Mareks Mejeris in biancorosso dopo questa mezza stagione giocata a Pesaro alla corte di coach Banchi ma dopo le difficoltà iniziali nella trattativa di un rinnovo e dopo che la VL si è vista sfumare in questi ultimi giorni alcuni papabili sostituti come Delia e Manek, ecco che la soluzione che porta al giocatore Lettone è ancora possibile.

A fine luglio la società biancorossa si ritrova con il pacchetto lunghi ancora tutto da costruire e saranno i tre giocatori stranieri da prendere che devono incastrarsi fra loro come caratteristiche tecniche e fisiche e, il rifiuto di Delia (quando sembrava prossimo a firmare) ha cambiato di nuovo le carte in tavola.

Ecco appunto che è tornato in alto il nome di Mejeris. Fino a tre settimane fa le sue richieste di ingaggio erano ancora troppo alte per la disponibilità di spesa della VL ma visto che il giocatore non ha trovato nessun ingaggio è plausibile che abbia abbassato un pò le sue pretese. Mejeris è un giocatore che aumenterebbe l’unione del gruppo e che soprattutto conosce già l’ambiente e il campionato. Nel suo breve periodo a Pesaro ha dimostrato di essere un grande uomo-squadra, sicuramente capace di essere un regista aggiunto che sa migliorare il rendimento dei compagni, oltre ad essere un buon difensore e rimbalzista, pronto a coprire per qualche minuto anche l’area se ce né la necessità.