Thunder Matelica Fabriano, centrato l’obiettivo salvezza

La neopromossa formazione di coach Andrea Porcarelli ha conquistato 14 punti nel campionato di serie B femminile, con un ultimo netto successo sulla Magic Chieti per 80-44, ma anche un pizzico di rammarico per un posto ai play-off che poteva essere alla portata. Per il futuro c'è il "nodo" del palasport di Matelica....

La Thunder Matelica Fabriano al termine di una partita di questo campionato

FABRIANO – Si è conclusa con una vittoria la stagione in serie B femminile di basket della Thunder Matelica Fabriano. Il successo, netto, è giunto sulla Magic Chieti per 80-44. L’obiettivo, da neopromossa, era la salvezza e la squadra di coach Andrea Porcarelli lo ha ampiamente centrato, conquistando 14 punti (7 vinte e 11 perse) tra “fase regolare” e “fase ad orologio”.

Resta, se vogliamo, un pizzico di rimpianto perché al tirar delle somme poteva essere alla portata anche la conquista dei play-off, sfuggiti per qualche punto di troppo lasciato per strada, soprattutto in trasferta.

Ma, in casa Thunder, resta comunque la consapevolezza di aver disputato una stagione positiva, in cui ha continuano a funzionare il “connubio” sull’asse Matelica-Fabriano, si è lavorato sul vivaio (grazie anche alla collaborazione con i Taurus Jesi) ed è tuttora in corso una importante campagna di promozione del basket nelle scuole primarie (in collaborazione con Janus Fabriano, Sterlino Fabriano e Basket School Fabriano) per avvicinare sempre più bambine al gioco della pallacanestro.

Per quanto riguarda la prima squadra, ora, pur senza partite ufficiali, proseguiranno gli allenamenti agli ordini del capo allenatore Andrea Porcarelli e del vice Michele Costantini, per farsi trovare pronte e migliorate già pensando alla prossima stagione.

Un futuro che, comunque, riserva un punto interrogativo, cioè quello relativo al terreno di gioco, visto che il palazzetto di Matelica necessiterebbe di una ulteriore “deroga” per poter essere utilizzato in serie B femminile. Se così non fosse, la Thunder sarebbe costretta suo malgrado ad abbandonarlo e ad individuare un’altra struttura come “casa” (le soluzioni eventualmente più plausibili sono sempre quelle di Cerreto d’Esi e di Fabriano). Se ne occuperà la dirigenza nel corso dei prossimi mesi.

Questo, in conclusione, il tabellino della Thunder nell’ultima partita di campionato, vinta sulla Magic Chieti: Pecchia D. 5, Michelini 20, Franciolini 6, Stronati 2, Sbai 21, Zito 2, Baldelli 12, Pecchia L., Ceccarelli, Bernardi 10, Gargiulo 2.