Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Thunder Halley verso le prime amichevoli

Basket serie B femminile: la squadra di Matelica/Fabriano disputerà tre “test” di precampionato, poi la stagione dovrebbe iniziare il 31 ottobre in casa contro Ancona

Ornella Zito e, di spalle, "Pepo" Gonzalez durante un match della scorsa stagione (foto di Martina Lippera)

FABRIANO – «Abbiamo iniziato ad allenarci a metà settembre e le ragazze si stanno conoscendo sempre meglio visto che la squadra è cambiata parecchio rispetto all’anno scorso: le amichevoli che faremo serviranno per vedere a che punto siamo». 

Così coach Christian Rapanotti della Thunder Halley, formazione che unisce il territorio di Matelica/Fabriano e che partecipa al campionato di serie B femminile di basket.

I “test” in programma sono tre: domani (sabato 10 ottobre) in casa contro Perugia, sabato 17 ottobre a Roseto degli Abruzzi, sabato 24 ottobre sempre con Roseto ma in casa.

Dopodiché, secondo il calendario “provvisorio” stilato dal comitato Fip dell’Emilia Romagna (che organizza il campionato di serie B femminile), sabato 31 ottobre inizierà la stagione. La Thunder Halley, se il calendario verrà confermato, esordirà in casa con la Basket Girls Ancona (palasport di Matelica, ore 18.30).

Il girone C in cui si trovano le marchigiane è a sei squadre (Pesaro, Thunder Halley, Rimini, Senigallia, Ancona e Forlì) e nella prima fase prevede cinque partite di andata e cinque di ritorno. La formula completa del campionato verrà presumibilmente resa nota nel fine settimana.

«Non vediamo l’ora di tornare a giocare: ci manca il “cinque contro cinque” dal 15 febbraio, giorno dell’ultima partita vinta con Forlì – dice coach Rapanotti -. Per ora ci alleniamo intensamente, ho un buon gruppo e anche le ragazze tra loro si trovano bene. Questo è già un bel punto di partenza».

Ricordiamo la “rosa” completa della Thunder Halley per la stagione 2020/21: Sofia Aispurùa (ala/pivot), Francesca Stronati (play), Alessia Franciolini (pivot), Asya Zamparini (guardia), Ornella Zito (ala/pivot), Giorgia Ceccarelli (pivot), Debora Pecchia (guardia), Soukaina Sbai (play/guardia), Aurora Nociaro (play), Camilla Ardito (pivot), Debora Gonzalez (play/guardia), più cinque ragazze del settore giovanile, ovvero Emma Ridolfi (anno 2005), Gloria Offor (2005), Sofia Spinaci (2005), Rosalba Lopergolo (2002) e Francesca Soverchia (2002).