Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

The Supporter Jesi in trasferta a Faenza per il riscatto

L'Aurora Basket sarà di scena in Romagna contro la Raggisolaris. Una trasferta che i ragazzi di coach Francioni proveranno a vincere. Si separano le strade con Calvi

Jesi-Faenza del 2020

JESI – Un’altra trasferta per riscattarsi del brutto risultato di Roma e cercare la quarta vittoria stagionale. La The Supporter Jesi, che da gennaio si chiamerà General Contractor Jesi con l’ingresso del nuovo main sponsor, è di scena a Faenza contro la Raggisolaris. Si gioca domani, domenica 19 dicembre, alle ore 18.

I ragazzi di coach Francioni, che stanno integrando in gruppo i nuovi arrivi Gay e Rocchi (e riorganizzano la regia a seguito dalla partenza di Fabi), venderanno cara la pelle per risalire una classifica che nessuno, a inizio stagione, immaginava potesse essere così poco soddisfacente. La società ha detto chiaramente di credere ancora nei playoff e gli innesti lo dimostrano. Rizzitiello intanto è stato operato dal dottor Pavan per la rimozione dei mezzi di osteosintesi al ginocchio destro e ora dovrà osservare un periodo di 15 giorni di riposo assoluto prima di iniziare il recupero. Proprio oggi, 18 dicembre, la società comunica infine di « aver liberato l’atleta Giorgio Calvi. A Giorgio va un ringraziamento per il lavoro e l’impegno profuso con la canotta della The Supporter unito all’augurio delle migliori fortune per il proseguo della sua carriera».

Attualmente, l’Aurora è ferma a 5 punti in classifica, terzultima davanti alle due “cugine” Civitanova e Montegranaro. Faenza invece ha 10 punti e nell’ultimo turno di campionato ha perso di un punto, al suono della sirena, sull’ostico campo della Goldengas Senigallia. Sarà una partita molto difficile, insomma, che Magrini e compagni dovranno interpretare con la massima concentrazione fin dalle prime azioni.