Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Basket, SuperCoppa: Ristopro Fabriano recupera il match a Firenze il 4 novembre

Dopo aver battuto Empoli e Chiusi, i cartai vanno a caccia del successo per la qualificazione agli ottavi di finale della manifestazione. La guardia Paolin: «Stiamo crescendo, abbiamo bisogno di giocare di più»

Francesco Paolin al tiro nel match di mercoledì vinto con l'Umana Chiusi (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – La All Food Firenze ha ripreso ad allenarsi martedì 27 ottobre dopo il periodo di stop resosi necessario per i casi di positività al Covid-19. È stato quindi possibile fissare la data per recuperare il match di SuperCoppa di serie B con la Ristopro Fabriano che si sarebbe dovuto disputare il 24 ottobre: il nuovo appuntamento è per mercoledì 4 novembre a Firenze alle ore 20.

La Ristopro Fabriano è reduce da una vittoria in volata sull’Umana Chiusi per 68-66 conquistata mercoledì 28 ottobre e, in precedenza, aveva vinto a Empoli per 47-62. Se i cartai riusciranno a vincere anche mercoledì a Firenze, saranno matematicamente qualificati agli ottavi di finale della SuperCoppa di serie B.

Ritornando alla partita vinta mercoledì al PalaGuerrieri sull’Umana Chiusi, il coach fabrianese Lorenzo Pansa è contento perché «al di la del risultato, nel momento di maggiore difficoltà abbiamo messo in fila tre difese solide e tre attacchi ben giocati che ci hanno consentito di fare nostro l’incontro». 

Il tecnico della Ristopro, a proposito degli alti e bassi nel corso del match, dice che «sono spiegabili con il fatto che avevamo di fronte una buona squadra e non giocavamo partite da ben diciotto giorni, avevamo perso un po’ di ritmo».

Soddisfatto sia della prestazione individuale (15 punti) che di squadra il giocatore fabrianese Francesco Paolin: «Stiamo crescendo, abbiamo bisogno di giocare di più – dice. – Con il tempo diventeremo sempre più compatti e potremo solo migliorare ulteriormente».

Nel frattempo, il settore giovanile fabrianese, in osservanza alle restrizioni del nuovo Dpcm e alle indicazioni della Federazione, ha sospeso gli allenamenti delle squadre del vivaio fino al 24 novembre.