Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Basket: slitta l’inizio dei campionati di A2, B e tutti i Regionali

Il Consiglio Federale della Fip ha posticipato al 22 novembre il via dei campionati nazionali e al 29 novembre gli altri. Le squadre possono proseguire gli allenamenti nel rispetto delle norme

FABRIANO – I campionati nazionali di basket di serie A2 (dove non ci sono squadre marchigiane) e di serie B (dove ci sono sei squadre marchigiane: Ancona, Civitanova, Fabriano, Jesi, Montegranaro e Senigallia) posticipano l’inizio della stagione dal 15 al 22 novembre.

È quanto stabilito dal Consiglio Federale della Fip, riunitosi oggi (venerdì 23 ottobre), al Foro Italico di Roma, presieduto da Gianni Petrucci, accogliendo la richiesta della Lega Nazionale Pallacanestro, organizzatrice dei campionati di serie A2 e B. 

Questo per attendere il prossimo Dpcm del 13 novembre e quindi valutare ulteriori nuove disposizioni governative, ma anche per consentire la conclusione della SuperCoppa, che sta andando a rilento poiché molte partite sono saltate a causa degli atleti positivi al Covid-19, e che quindi non potrà concludersi entro il 6/7/8 novembre come inizialmente previsto.

Nello stesso Consiglio Federale di oggi, si è deciso per lo slittamento di tutti i campionati regionali di ogni ordine e grado (C, D, B femminile, giovanili) al 29 novembre, preso atto degli ultimi provvedimenti governativi e regionali in tema di salvaguardia della salute pubblica.

«La Federazione – si legge nel comunicato – continuerà a monitorare l’evolversi della situazione sul territorio nazionale, al fine di poter garantire il regolare svolgimento delle competizioni in condizioni di sicurezza per tutti i tesserati. Resta inteso che le società, nell’ambito della rispettiva autonomia e disponibilità, potranno continuare a svolgere le sedute di allenamento nel rispetto dei provvedimenti delle autorità governative».