Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Luciana Mosconi, Rajola carica la squadra per il derby con Civitanova

Il tecnico degli anconetani sprona i suoi al derby al Palarossini focalizzandosi sugli errori commessi nella trasferta di Teramo. La società intanto ha parlato delle condizioni di Potì

Stefano Rajola
Coach Stefano Rajola, Campetto Basket Ancona

ANCONA- È entrata nel vivo la settimana della Luciana Mosconi Campetto Basket Ancona che, domenica alle 17.00 al Palarossini, affronterà la Virtus Basket Civitanova per recuperare punti importanti in ottica di alta classifica. La formazione anconetana si sta allenando duramente agli ordini di coach Stefano Rajola il quale ha avuto anche l’occasione di commentare l’ultima sconfitta nella tana del Teramo:

«Dispiace per il KO perchè ad inizio terzo quarto eravamo andati sul +5 poi, avendo perso palle banali, abbiamo favorito il rientro dei padroni di casa. Naturalmente la sconfitta non è derivata solo da questo aspetto ma anche da altri fattori che alla fine si sono rivelati determinanti. Abbiamo sofferto l’atteggiamento del Teramo e in tale ottica dobbiamo crescere tanto in quanto sapevamo di affrontare una squadra che se la gioca con tutte, compresa la Janus Fabriano capolista».

Intanto, sulle condizioni di Alessandro Potì è stato diramato un comunicato dalla società anconetana: “La Luciana Mosconi Ancona comunica che il giocatore Alessandro Potì in data odierna, presso le strutture del Poliambulatorio Medical Point, ha sostenuto gli esami dopo l’infortunio alla caviglia sinistra accorso nell’allenamento di venerdi scorso. I test hanno evidenziato che il trauma distorsivo ha provocato sospetto interessamento legamentoso per cui l’atleta dovrà osservare un periodo di estensione dall’attività agonistica con una prognosi da rivalutare alla luce degli ulteriori esami strumentali da eseguire nei prossimi giorni”.

.