Scooter elettrici Civitanova Marche MENCHI
Scooter elettrici Civitanova Marche MENCHI
Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Garden Europa Azienda Florovivaistica
Garden Europa Azienda Florovivaistica

Basket serie B: c’è il derby dell’entroterra Matelica vs Fabriano

Nel weekend si giocherà la sesta giornata di campionato: Ancona va nella tana della capolista Rieti, Senigallia a Empoli, match da piani alti tra Jesi e Faenza

Gianpaolo Riccio della Halley Matelica e Nicolas Stanic della Ristopro Fabriano si affronteranno domenica nel derby

FABRIANO – Dopo i due accesi derby della settimana scorsa, la sesta giornata del campionato di serie B di basket che si disputerà nel weekend propone un’altra sfida tutta marchigiana: a scontrarsi domenica 6 novembre (ore 18) al palasport di Castelraimondo saranno le due squadre dell’entroterra, ovvero la Halley Matelica di coach Lorenzo Cecchini e la Ristopro Fabriano di coach Daniele Aniello.

Tra la neopromossa Matelica e Fabriano si tratterà della prima sfida in assoluto nel terzo campionato nazionale. I padroni di casa, fermi a quota zero punti, vanno in cerca della prima vittoria stagionale e cercheranno di ottenerla contro i “cugini” cartai. Dice in proposito l’allenatore della Halley Matelica, Cecchini, tra l’altro fabrianese: «In questo momento siamo in una condizione di grande insicurezza emotiva, come normale dopo una serie di cinque sconfitte, per cui la gara con la Ristopro paradossalmente, per quanto sarà difficile, ci metterà l’adrenalina giusta addosso: magari quelle motivazioni di una partita così ci daranno la spinta in più che ci sta mancando».
Dal canto loro i fabrianesi però – reduci da un bel successo nell’altro derby con Jesi per 87-78 – vogliono dare continuità ai propri risultati e rimpinguare ulteriormente una classifica che li vede a quota 6 punti (3 vinte e 2 perse finora). Matematico il “sold out” a Castelraimondo, impianto che può contenere solo 500 spettatori.

E passiamo alle altre marchigiane.
La Luciana Mosconi Ancona di coach Piero Coen (6 punti in classifica) va in trasferta a Rieti per tentare di fare lo sgambetto alla Real Sebastiani di coach Sandro Dell’Agnello, che con 10 punti è l’unica ancora a punteggio pieno. Si gioca domenica 6 novembre al PalaSojourner di Rieti alle ore 18.

Partita molto interessante quella prevista al PalaTriccoli tra la locale General Contractor Jesi di coach Marcello Ghizzinardi (6 punti) e i Blacks Faenza (8 punti). I leoncelli devono riscattare il derby perso sette giorni fa con Fabriano e nello stesso tempo non lasciarsi sfuggire il treno delle zone alte della classifica. Palla a due alle ore 18 di domenica 6 novembre.

La Goldengas Senigallia di coach Paolo Filippetti (6 punti in classifica) anticipa sabato 5 novembre a Empoli con i toscani della Computer Gross (ore 21). La Goldengas sta attraversando un buon momento e ha vinto due partite di fila, ultima delle quali con l’Andrea Costa Imola 71-59. «Un successo costruito sulla difesa – commenta coach Filippetti, che poi guardando anche avanti aggiunge: – abbiamo un gruppo di nove giocatori intercambiabili, la profondità dell’organico deve essere il nostro punto di forza». Ora attenzione ai toscani che, ancora in fondo alla classifica con zero punti, vanno ardentemente a caccia del primo successo.

Il resto del programma – Fiorenzuola – Piacenza, San Miniato – Virtus Imola, Ozzano – Firenze, Andrea Costa Imola – Cervia.
Classifica – Rieti 10; Firenze e Faenza 8; Fabriano, Jesi, Piacenza, Senigallia, Ancona, Ozzano e Fiorenzuola 6; Virtus Imola, Andrea Costa Imola e San Miniato 4; Matelica, Empoli e Cervia 0.