Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Basket serie A2 femminile, coach Cutugno della Halley Thunder: «Sono soddisfatto nonostante la sconfitta»

Il tecnico matelicese: «Le ragazze sono state competitive per tutta la partita, l’impatto con la serie A2 è stato positivo». Prossimo match a Patti in Sicilia

Coach Cutugno durante un time-out della Halley Thunder Matelica (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – «Sono molto soddisfatto dell’impatto che abbiamo avuto in questa nostra prima partita vera in serie A2, le ragazze sono riuscite a competere per tutta la gara». È il punto di vista di coach Orazio Cutugno, allenatore della Halley Thunder Matelica, dopo la sconfitta per 56-61 subita dalla sua squadra in casa per mano della Techfind Selargius (Ca), match risolto solo nel finale da alcune soluzioni individuali della ceka Zitkova.

«Alla fine ha prevalso l’esperienza del Selargius – prosegue coach Cutugno. – Le loro giocatrici sono state brave a punire ogni singolo nostro errore difensivo. Nella prima parte abbiamo sofferto un po’ di emozione e nel complesso è stata una serata in cui abbiamo fatto poco canestro da tre punti, questo ci ha costretto quasi sempre ad inseguire».

Inseguimento che si stava concludendo positivamente per la Halley Thunder, capace di passare avanti anche di quattro punti al 32’ e di essere ancora in contatto a 1’ 45” dalla fine (55-55), quando – come detto – la Zitkova ha sparato il triplone che di fatto ha indirizzato l’incontro in direzione del Selargius. 

Per la Halley Thunder è già tempo di guardare avanti. Da domani fari puntati sulla prossima partita, domenica 24 ottobre, a Patti in Sicilia contro l’Alma Basket: entrambe le squadre sono ferme a zero punti dopo due giornate (l’unica altra formazione ancora a secco è Battipaglia) e quindi l’incontro sarà importante per tutte e due nell’ottica di iniziare a muovere la classifica.