Sport

Basket serie A, VL Pesaro straordinaria: Brindisi battuta al fotofinish

Vittoria fondamentale per la Carpegna Prosciutto che vola a +4 da Fortitudo e Cremona

Tyrique Jones, 14 punti per lui

Un ritorno alla vittoria che in casa Carpegna Prosciutto può valere moltissimo in chiave salvezza. Nella settimana in cui è stato ufficializzato l’arrivo di Mareks Mejeris (buon impatto all’esordio in maglia biancorossa per il lettone con 10 punti e 29 minuti di impiego) la VL Pesaro ritrova i due punti e come all’andata batte Brindisi in un finale punto a punto e con la giocata decisiva di Carlos Delfino negli ultimi secondi.

Dopo un primo quarto completamente a tinte biancoblù, con Brindisi che scappa subito via grazie ai canestri di Perkins, è la Carpegna Prosciutto a dover inseguire nel punteggio tant’è che al termine dei primi dieci minuti di gioco i pugliesi sono avanti di ben 11 lunghezze sul 26-15. La VL non si scompone e non si fa prendere dal panico e inizia la sua rimonta. Lamb e Jones segnano canestri importanti che permettono ai biancorossi di accorciare le distanze e all’intervallo la partita è praticamente in equilibrio con Brindisi che è avanti solamente di due punti sul punteggio di 42-44.

Non solo Mejeris in campo subito, visto che Brindisi ha subito fatto giocare la guardia statunitense D’Angelo Harrison anche lui arrivato in settimana e ritornato a Brindisi dopo la grande stagione della passata stagione. Harrison fatica a trovare ritmo ma nel secondo tempo dimostra perché l’anno scorso è stato uno dei migliori giocatori del campionato.

Nel terzo e quarto periodo tra VL e Brindisi a regnare è l’equilibrio. Gli ospiti si rendono pericolosi con Perkins e Redivo mentre Pesaro trova in Sanford il mattatore della ripresa. La guardia americana della VL a fine partita chiuderà con 21 punti sfoderando una delle sue migliori prove stagionali. Il quarto periodo si apre con la Carpegna Prosciutto avanti di un solo punto sul 64-63 ma i pesaresi trovano subito un allungo importante con un 8 a 2 di parziale che lancia la VL a +9. Brindisi non ci sta e trova 6 punti in fila con Alessandro Gentile che fino a quel momento era stato praticamente fuori dalla partita. Sanford però è in serata e riporta la VL a +6 sul punteggio di 82-76 a poco più di un minuto dalla fine. Quattro punti in fila di Clark per Brindisi riportano la Happy Casa a -2. I liberi di Delfino e di Tambone (in mezzo un canestro di Perkins per Brindisi) portano il punteggio sull’86 a 82. Redivo dalla lunetta accorcia a -2. Brindisi commette fallo su Delfino che va in lunetta. Nonostante uno 0/2 dalla lunetta il capitano argentino della VL si fa perdonare rubando palla sul contropiede decisivo di Clark che era lanciato in penetrazione per portare la partita al supplementare.

Ti potrebbero interessare