Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Basket Serie A, VL Pesaro: la prima di Banchi è buona ma non vincente

La Carpegna Prosciutto sfiora il successo al termine di 40 minuti giocati con grande intensità e spirito di squadra. La Reyer passa per 77-68

Delfino e Jones in difesa su Tonut

Nel posticipo del sabato sera la VL Pesaro disputa per oltre 30 minuti una grande partita in quel di Venezia conducendo per quasi tutta la gara e toccando anche il +17 di vantaggio. Nell’ultimo periodo però la formazione biancorossa spegne la luce e si fa rimontare dai padroni di casa che alla fine vincono 77-68 e si prendono i 2 punti.

L’esordio sulla panchina della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro del neo coach Luca Banchi ha fatto vedere una buona reazione in casa pesarese sotto alcuni aspetti anche se le cose su cui lavorare sono molte e lo si potrà fare solo con il tempo. L’ex tecnico di Siena, Milano e Torino ha commentato la prestazione della sua squadra contro Venezia in questo modo. «Abbiamo prodotto uno sforzo eccellente fin dall’inizio e con un buon livello di gioco sfruttando anche le opportunità che ci siamo costruiti – ha affermato Banchi -, abbiamo cercato di restare in partita ma nell’ultimo quarto abbiamo commesso troppi falli anche con un metro arbitrale oggettivamente discutibile mandando in lunetta Venezia, però noi non siamo stati cinici a sufficienza per affrontare gli ultimi dieci minuti».

L’imperativo però è subito quello di guardare avanti. «Faremo delle valutazioni in vista del prossimo match sulla base di quello che abbiamo visto oggi per diventare un gruppo più consistente nei momenti decisivi, perché stasera questo non è successo» ha concluso Banchi.

Exit mobile version