Sport

Basket serie A, la VL Pesaro oggi chiude la giornata contro Scafati

Carpegna Prosciutto alla Vitrifrigo Arena si gioca un pezzo importante di stagione. Serve una vittoria per restare in corsa per i playoff

La VL vuole ritrovare il vero Rahkman

Torna in campo questa sera la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro che chiuderà questa 26° giornata nella sfida casalinga contro Scafati di Pino Sacripanti grande ex di questa sfida avendo allenato anche a Pesaro dove ha lasciato un ottimo ricordo. Sfida importante per quella che è la posta in palio di questa sera.

Dopo la notizia della settimana che ha visto la penalizzazione di 16 punti rifilata dal Tribunale Federale alla Openjobmetis Varese, spedendo così la formazione lombarda dal quinto all’ultimo posto in classifica (da 28 a 12 punti), la VL ad oggi si ritrova nuovamente all’ottavo posto in classifica e momentaneamente dentro alla zona playoff. Va detto che Varese ha già presentato ricorso (l’accusa è di frode e illecito sportivo) e si resterà quindi al momento in attesa della decisione definitiva ma la classifica vede la squadra varesina all’ultimo posto a -4 da Verona penultima.

In casa VL dopo le recenti partite (3 sconfitte consecutive contro Bologna, Trento e Milano) la squadra di Repesa è obbligata a trovare una reazione ma soprattutto a vincere contro Scafati. Una vittoria consoliderebbe l’ottavo posto in classifica visto che Pesaro al momento è a +2 da Brescia (che oggi gioca a Tortona) ma ha entrambi gli scontri diretti a favore. Una sconfitta complicherebbe e non poco invece la situazione sia in chiave playoff che (ancora) in chiave salvezza. E si perché una vittoria con Scafati, al netto della penalizzazione di Varese, darebbe la matematica salvezza alla VL che andrebbe a +8 dai campani con scontri diretti favorevoli a quattro giornate dalla fine, mentre una eventuale sconfitta permetterebbe alla squadra di Sacripanti di accorciare a 4 lunghezze su Pesaro e per la VL in caso di vittoria di Verona contro Milano non ci sarebbe ancora la matematica salvezza.

Per quanto riguarda il campo dopo le recenti prestazioni non è da escludere che Repesa possa far tornare in rotazione Gudmundson. Il playmaker islandese oltre che per scelta tecnica nelle ultime settimane è rimasto ai box soprattutto a causa di un problema alla spalla ma è difficile scegliere chi lasciare fuori per mettere dentro Gud. Difficile che possa essere escluso Austin Daye nonostante prestazioni sottotono per i suoi standard nelle ultime uscite. Chi sta vivendo un periodo di difficoltà in casa VL è Abdur-Rahkman ma una sua esclusione potrebbe fare ancora peggio ad un giocatore che in questo momento appare senza fiducia. A lui, che nel girone d’andata era stato per larghi tratti uno dei migliori stranieri del campionato, la VL si affida per essere la principale arma offensiva ma la guardia statunitense deve dare segni di assoluto risveglio.

Ti potrebbero interessare