Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Basket serie A, la VL Pesaro lotta ma non basta. Vince Trieste

I pesaresi non riescono a riscattare la sconfitta di tre giorni fa a Brescia. Ecco la cronaca della partita

Dopo Brescia la VL Pesaro cade anche a Trieste nella sua seconda trasferta consecutiva. Primo quarto ad alto punteggio quello tra Trieste e la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro. I padroni di casa trovano buone soluzioni in attacco grazie ai canestri di Mian e Konate, mentre la VL risponde grazie a Tyrique Jones che nel primo periodo segna la bellezza di ben 10 punti a cui aggiinge quattro rimbalzi. A fine primo quarto i friulani conducono 26-20. Nel secondo quarto è sempre Trieste a partire meglio ma la Carpegna Prosciutto resta lì con i canestri di Moretti e Sanford. In casa Allianz entra in partita però anche Grazulis e i friulani toccano il massimo vantaggio del +9 sul 44 a 35. Jones accorcia a -7 a quaranta secondi dalla sirena, ma Davis dall’altra parte segna il 46-37 che porta Trieste all’intervallo in vantaggio.

Terzo quarto in cui sia Pesaro che Trieste si ribattono colpo su colpo. La VL non riesce mai nell’intento di rientrare pienamente punto a punto con i padroni di casa che riescono sempre a tenere un buon margine di controllo della partita. Banks entra in partita per Trieste e trova buone giocate in attacco. Per la VL è sempre Jones a tenere in piedi la baracca con il pivot americano che in 25 minuti ha già 20 punti con 12 rimbalzi ma è costretto a uscire per un infortunio a fine periodo. A dieci dalla fine Trieste sempre avanti 65-58.

Nel quarto e ultimo quarto Trieste parte forte e piazza un parziale di 10 a 2 nei primi quattro minuti che trascinano la squadra friulana sul massimo vantaggio momentaneo del +15 (75-60). La VL prova a reagire e risponde con un parziale di 8-1 che riporta la squadra di Banchi a -8 a quattro minuti dalla fine. Grazulis schiaccia il 78-68 e ristabilisce la doppia cifra di vantaggio. Un paio di canestri da entrambe le parti e una Trieste in controllo portano il punteggio sul 84 a 73 a due minuti dalla fine. Mian segna una tripla che chiude definitivamente la partita a un minuto dalla fine. Larson risponde da tre punti. Canestro da una parte e dall’altra di Banks prima e di Sanford poi. Seconda sconfitta consecutiva per la Carpegna Prosciutto che perde a Trieste 89-78.